Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ek rilancia: “Ho i fondi per comprare l’Arsenal e una offerta generosa. Spero sia presa in considerazione”

LONDON, ENGLAND - APRIL 11:  Two men walk past the sign for Arsenal Football Club's Emirates Stadium on April 11, 2011 in London, England. American businessman Stan Kroenke's company 'Kroenke Sports Enterprises' has increased its shareholding in Arsenal to 62.89% and will make an offer for a full takeover of the club. Mr Kronke first purchased 9.9% of Arsenal shares in 2007, today's deal values the Premier League club at 731m GBP.  (Photo by Oli Scarff/Getty Images)

Daniel Ek non lascia. Anzi, raddoppia. Il magnate, noto per essere il co fondatore della piattaforma Spotify, ha rilanciato, in una intervista rilasciata alla CNBC, la sua offerta per l’acquisizione dell’Arsenal. Il miliardario aveva...

Redazione Il Posticipo

Daniel Ek non lascia. Anzi, raddoppia. Il magnate, noto per essere il co fondatore della piattaforma Spotify, ha rilanciato, in una intervista rilasciata alla CNBC, la sua offerta per l'acquisizione dell'Arsenal. Il miliardario aveva espresso per la prima volta il suo interesse ad acquistare il club  nella settimana scorsa, mentre nel North London montavano le proteste dei tifosi contro la proprietà Kroenkes. Quindi si è parlato di una possibile cordata coinvolgendo alcue vecchie glorie del club come Bergkamp, ​​Henry e  Vieira. I Kroenke hanno ribadito il loro "no" all'acquisizione del club ma Ek, che è tifosissimo del club, non molla la presa.

PASSIONE - L'Arsenal è una questione di cuore. "Sono un tifoso dell'Arsenal da quando avevo 8 anni. L'Arsenal è la mia squadra, ne amo la storia, i giocatori e i tifosi. E osservandolo mi sembra che esista un'enorme opportunità per impostare un piano molto ambizioso per riportare il club ai fasti del passato. Voglio essere molto sincero con i tifosi e stabilire un rapporto immediato di fiducia. Ho i fondi per l'acquisizione del club e sono pronto a proporla ai proprietari. Ritengo che la nostra offerta sia molto interessante. E spero possa essere presa in considerazione".

 LONDON, ENGLAND - APRIL 23: Arsenal fans protest against the European Super League and Owner Stan Kroenke outside the stadium prior to the Premier League match between Arsenal and Everton at Emirates Stadium on April 23, 2021 in London, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Jacques Feeney/Getty Images)

KROENKE -  I Kroenke però non sembrano interessati a vendere. E la volontà di rilevare il club non può bastare per per spingerli a farlo. Anche se i tifosi li vorrebbero il più lontano possibile dal North London. Ek ne è consapevole. "Di certo non mi aspetto che l'operazione possa realizzarsi dall'oggi al domani. Sono preparato all'idea che questo potrebbe essere un lungo viaggio. Tutto quello che posso fare è preparare l'offerta e sperare che mi ascoltino. Sono pienamente concentrato sul club, su tifosi e sul tentativo di restituire all'Arsenal la competitività e i successi. Come ho sempre detto e ribadito sono prima di tutto un tifoso dei gunners. E voglio che il club possa raggiungere il successo. Questo è il mio unico e principale obiettivo".