Effenberg boccia il Bayern: “80 milioni per Lucas Hernandez? Ho il voltastomaco. Tra qualche anno cifre folli anche per chi guida il pullman…”

Effenberg boccia il Bayern: “80 milioni per Lucas Hernandez? Ho il voltastomaco. Tra qualche anno cifre folli anche per chi guida il pullman…”

L’ex giocatore tedesco ha criticato il mercato del suo vecchio club, che avrebbe potuto spendere meglio gli stessi soldi per rinforzare il centrocampo o l’attacco. Effenberg ha lanciato anche una piccola provocazione: se le cose andranno avanti così…

di Redazione Il Posticipo

Stefan Effenberg, da giocatore era una maestro del assist vincente, da opinionista sta apprendendo l’arte della finalizzazione, o meglio della stoccata vincente. In Germania ha fatto parecchio rumore l’annuncio dell’ultimo acquisto del Bayern Monaco in vista della prossima stagione: il club bavarese infatti ha deciso di separarsi da 80 milioni di euro pur di acquistare Lucas Hernandez. A distanza di qualche giorno Stefan Effenberg ha detto la sua… e non sono state affatto parole dolci per il suo vecchio club!

TROPPI SOLDI – L’ex centrocampista tedesco ha criticato l’acquisto del difensore franvese dell’Atletico Madrid… per una cifra così importante! Effenberg ha bocciato il Bayern ai microfoni di T-Online. “Se consideriamo la cifra pagata per il trasferimento di Lucas Hernandez al Bayern, possiamo dedurre che ci sia un solo vincitore: l’Atletico Madrid”. Insomma, un affare che è convenuto solamente a una delle parti in causa. Ed è qualcosa che al tedesco non è che vada giù… “È una somma che può anche normale nel mercato dei trasferimenti di oggi, ma mi dà davvero il voltastomaco e queste cose sono uno dei motivi per cui i tifosi non capiscono cosa succede”.

AUTISTA – Esagerato? Forse, ma la deriva del mercato e le cifre sempre più folli sembrano davvero spaventare Effenberg. Che fa una battuta…abbastanza azzeccata. “Se le cose continueranno così, andrà a finire che in capo a cinque anni pagheremo 5 milioni di euro anche per l’autista del pullman!”. Quindi Hernandez non vale i soldi spesi dal Bayern? Non tanto in sè, ma di certo per il ruolo. “Preferirei spendere 80 milioni di euro per giocatori che sono al top della loro carriera, o almeno per calciatori offensivi o che sappiano creare calcio”. Sembra dunque che il tedesco non sia per niente contento della campagna acquisti dei bavaresi, anche considerando che altri 35 milioni sono stati spesi per Pavard, che fa il terzino anche lui…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy