Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Edson Álvarez rivela: “Mi ha chiamato Salma Hayek per convincermi ad andare via dall’Ajax!”

AMSTERDAM, NETHERLANDS - OCTOBER 19: Jude Bellingham of Borussia Dortmund battles for possession with Edson Alvarez of Ajax during the UEFA Champions League group C match between AFC Ajax and Borussia Dortmund at Amsterdam Arena on October 19, 2021 in Amsterdam, Netherlands. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Molto spesso la chiamata di un tecnico o di un calciatore di livello mondiale è in grado di creare i presupposti per un trasferimento. Ma che succede se invece ad alzare il telefono è un'attrice famosissima? Meglio chiederlo al messicano...

Redazione Il Posticipo

Quando si deve cambiare squadra, ci sono molte cose che vanno considerate. Le ambizioni personali, quelle del club a cui si arriverebbe e quelle di chi invece si è in procinto di lasciare. Poi conta (e neanche poco) l'aspetto finanziario e infine ci sono elementi collaterali, ma pur sempre importanti. Molto spesso la chiamata di un tecnico importante o di un calciatore di livello mondiale è in grado di far pendere la bilancia dall'una o dall'altra parte, portando il calciatore a prendere una determinata decisione. Ma che succede se invece ad alzare il telefono è un'attrice famosissima? Bisognerebbe chiederlo al messicano dell'Ajax Edson Álvarez, che è stato contattato per un trasferimento...da Salma Hayek.

MESSICO - Cosa c'entra in tutto questo l'interprete di Frida Kahlo? Molto semplice, suo marito, François-Henri Pinault è il presidente di Artémis, gruppo leader nel mondo del comparto luxury, ma soprattutto (almeno in questo caso) è il presidente del Rennes. E proprio in questo ruolo ha fatto davvero di tutto affinchè Álvarez finisse a giocare in Ligue 1, come ha ammesso lo stesso giocatore al DeTelegraaf. "Sì, è vero, mi ha chiamato come una compatriota famosa e ha cercato di convincermi affinchè mi trasferissi in Francia. La cosa mi ha sorpreso e mi ha lusingato, ma ero già sicuro di continuare a giocare con l'Ajax e quindi l'ho spiegato subito". E persino il richiamo al comune amor di patria (Salma Hayek è naturalizzata statunitense, ma è nata proprio in Messico) è servito a poco.

GRANDE FAN - Non che l'esperienza non abbia lasciato qualche strascico, perchè non succede mica a tutti di ricevere una chiamata da un'attrice di fama mondiale. "Salma Hayek è un'attrice eccezionale, famosa in tutto il mondo per i film che ha fatto a Hollywood, è una stella e sono un suo grande fan. E poi è un esempio per tutti, perchè è una messicana che ha lottato per arrivare al livello a cui è oggi". Ma persino di fronte alle sue lusinghe, c'è un ottimo motivo che conta più...del glamour per rimanere ad Amsterdam: "Voglio giocare la Champions League e affrontare squadre fortissime. Anche se ho ancora molto da dimostrare". E questo, neanche Salma Hayek glielo poteva offrire.