Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ecco come West è diventato pastore: “Ho incontrato Dio, ho sentito una voce che sembrava uno schiaffo”

Ecco come West è diventato pastore: “Ho incontrato Dio, ho sentito una voce che sembrava uno schiaffo” - immagine 1
Nel 2014 West ha fondato una chiesa pentecostale, autoeleggendosi pastore, un'attività che porta avanti in patria. E ha spiegato come è avvenuto il passaggio dal campo...al pulpito

Redazione Il Posticipo

Tutti, o quasi, conoscono la particolare storia di Taribo West. La parabola, nel senso più pieno del termine, di questo eccentrico calciatore nigeriano si incastona fra talento, fede, superstizione e spiritualità. In campo, al netto del look stravagante e dei capelli legati da treccine biancoverdi, quel colosso al centro della difesa era difficilmente superabile. Fuori, beh, c'è una lunga serie di aneddoti che la dice lunga sulla particolarità del nigeriano. Quello che è certo è che nel 2014 West ha fondato una chiesa pentecostale, che si chiama Shelter in The Storm Miracle Ministries of All Nation, autoeleggendosi pastore, un'attività che porta avanti in patria. E parlando a The Cable, qualche mese fa l'ex interista ha spiegato cosa lo ha portato dal mondo del calcio a quello della chiesa.

DIALOGO CON UNA SCONOSCIUTA

"Perchè da calciatore sono diventato pastore? Perchè ho incontrato Dio di persona. Ecco come è cominciata la mia transizione dal campo al pulpito. Ero a messa e a un certo punto una donna mi è venuta addosso e mi ha detto 'signore, per favore, posso sapere come si chiama?'. E io gli ho risposto 'sono il signor Nessuno'. Lei mi chiede ancora ' posso sapere dove vive?'. E io ho risposto 'non vivo da nessuna parte'. Lei se n'è andata arrabbiata". Un dialogo che volendo potrebbe tranquillamente riassumere la storia di West, ma che prende tutta un'altra piega quando nella conversazione è arrivato qualcun altro. Da...molto più in alto.

PROFEZIE

"All'improvviso ho sentito una voce, che mi è arrivata con la forza di uno schiaffo. Diceva 'girati'. E io mi sono girato. Mi diceva 'guarda quella donna, cercala e chiedile scusa, te lo dico io'. E quella non poteva che essere la voce di Dio. Quindi mi sono girato come se fossi Robocop e ho cominciato a cercare quella donna. È arrivata dall'America, mi ha fatto un sacco di profezie, mi ha detto che in un anno o due avrei aperto una chiesa. E tutto quello che ha predetto poi è successo". Dunque, l'ex calciatore, oro olimpico ad Atlanta con la Nigeria e protagonista sia in Serie A che in Premier League, è finito...al servizio di Dio. E di certo, vista la carriera, in pochi lo possono difendere come lui!