È un’Atalanta da record: Klopp mai così male in casa da quando allena il Liverpool!

Lo 0-2 firmato Ilicic e Gosens è la peggior disfatta casalinga dell’era del tedesco. Assurdo, considerando che in fondo si parla di un match con soli due gol di scarto, ma vero. Da quando il tecnico si è seduto sulla panchina di Anfield, i Reds non avevano mai perso di più di una lunghezza. Prima della banda Gasp…

di Redazione Il Posticipo

Se qualcuno poteva pensare che la favola dell’Atalanta si potesse interrompere così, con qualche prestazione decisamente sotto il par in campionato, aveva capito male. A parte che la Dea, quando si parla di torneo nazionale, è quasi sempre un diesel, ma c’è anche da pensare alla Champions League, una competizione in cui i nerazzurri hanno dimostrato già di poterci stare eccome. E se serviva la conferma, Gasperini e i suoi si iscrivono nel ristrettissimo club delle squadre italiane che hanno vinto ad Anfield (il Genoa, la Roma, la Fiorentina e l’Udinese). Ma già che ci sono, lo fanno anche prendendosi un primato.

RECORD – Jürgen Klopp a fine partita ha candidamente parlato di sconfitta meritata, ma ha dimenticato di sottolineare una cosa: come riporta Goal, lo 0-2 firmato da un uno-due di Ilicic e Gosens è la peggior disfatta casalinga dell’era del tedesco. Assurdo, considerando che in fondo si parla di un match con soli due gol di scarto, ma vero. Da quando il tecnico ex Mainz e Borussia Dortmund si è seduto sulla panchina di Anfield, i Reds non avevano mai perso di più di una lunghezza. E le partite da prendere in considerazione sono parecchie: 138 dal 2015, anno in cui è cominciato il regno di Kloppo dalle parti di Anfield.

0 TIRI IN PORTA – Una bella soddisfazione, considerando che in Premier League, un campionato ipercompetitivo, il Liverpool è imbattuto in casa da ormai 64 partite. E quindi per più di tre campionati interi nè Manchester City o United, nè Chelsea, Tottenham o Arsenal sono riusciti a tornare da Anfield con il bottino pieno come hanno fatto i nerazzurri. Il dominio della banda Gasp è confermato anche dai dati Opta. Da quando vengono raccolte le statistiche della Champions League (cioè ormai dal 2003), è la prima volta che il Liverpool termina una partita senza fare neanche un tiro in porta. Insomma, un trionfo più che meritato da parte della Dea. Che ora, sulle ali dell’entusiasmo, può tornare a volare anche in campionato…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy