calcio

E se non fossero diventati calciatori? Zlatan re del taekwondo, Bale lampo nell’atletica e CR7… stella del tennistavolo!

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Khouma Babacar da bambino non sognava di diventare un calciatore perché voleva giocare a basket. A spingerlo verso lo sport che oggi è la sua vita, ci pensò un amico di famiglia. Forse non poteva che andare così, considerando che suo padre aveva una scuola calcio... Un altro cestista mancato è l'ex centrocampista del Milan Massimo Ambrosini che da ragazzo si dilettava eccome con la palla e spicchi.