calcio

E se non fossero diventati calciatori? Zlatan re del taekwondo, Bale lampo nell’atletica e CR7… stella del tennistavolo!

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Jose Breton/NurPhoto via Getty Images)

Lo ha ammesso recentemente lui stesso: "Sono diventato un portiere grazie al mio amore per la pallavolo". Parola di Thibaut Courtois oggi portiere del Real, da bambino cresciuto a pane e volley: i suoi genitori infatti sono stati entrambi dei pallavolisti e sua sorella maggiore Valérie gioca nella serie A francese. "Devo ringraziare questo sport se ho sempre avuto buoni riflessi e ho imparato a tuffarmi... L’idea di giocare in porta è nata dopo aver disputato un paio di tornei nei quali mi premiarono come miglior portiere". Che dire? Ci avevano visto lungo.