E la LuLa bussò… alle porte della storia: con due punte così, l’Inter ha sempre vinto…

Lukaku e Lautaro, l’oro di Conte. Uno grande e grosso, l’altro piccolo e rapido. Entrambi letali. Non è una novità, però, che l’Inter trovi una stagione felice con un tecnico che giochi all’Italiana e due punte fisse.

di Redazione Il Posticipo

LULA

MILAN, ITALY – FEBRUARY 21: Romelu Lukaku of FC Internazionale celebrates with Lautaro Martinez after scoring the third goal during the Serie A match between AC Milan and FC Internazionale at Stadio Giuseppe Meazza on February 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

Lukaku e Lautaro, l’oro di Conte. Uno grande e grosso, l’altro piccolo e rapido. Entrambi letali. E i nerazzurri cercano di tenerseli stretti entrambi. Non è una novità, però, che l’Inter trovi una stagione felice e, infine, vincente, con due punte fisse. Anzi negli ultimi trent’anni, proprio partendo dal paragone con Aldo Serena e Ramòn Diaz, l’Inter ha sempre vinto giocando con due punte e con un tecnico che ha saputo costruire un gruppo coriaceo intorno ai terminali offensivi. E i precedenti dicono che con una coppia così vince sempre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy