Dugarry distrugge Bielsa: “I colleghi lo prendono in giro. Sembra un autistico, perché va rispettato?”

Dugarry distrugge Bielsa: “I colleghi lo prendono in giro. Sembra un autistico, perché va rispettato?”

La capacità di Christophe Dugarry di dire quello che pensa in ogni situazione lo ha portato a essere uno dei più apprezzati e ascoltati opinionisti francesi. E nella sua trasmissione, l’ex milanista ha parlato di Marcelo Bielsa. Tra…locos ci si intende? Decisamente no!

di Redazione Il Posticipo

Christophe Dugarry non è esattamente qualcuno che si tiene le cose per sè. Anzi, probabilmente proprio la sua capacità di dire quello che pensa in ogni situazione lo ha portato a essere uno dei più apprezzati e ascoltati opinionisti francesi. L’ex milanista ha anche la sua trasmissione personale, Team Duga, su RMC Sport. E di tanto in tanto non è cosi sorprendente imbattersi in dei momenti abbastanza particolari. Come la trasmissione in cui Dugarry, assieme all’ex compagno di nazionale Lebeouf, parla di Marcelo Bielsa. Tra…locos ci si intende? Decisamente no. Al francese, l’argentino non piace per niente. E non si fa problemi a dirlo.

AUTISTICO – E uno dei problemi di Bielsa, secondo Duga, è la capacità di comunicare. Anzi, in questo caso…l’incapacità di farlo, che lo rende antipatico. “Guarda come tratta le persone, i giornalisti. È un po’ autistico, non è vero?”. In effetti il Loco non guarda mai in faccia l’interlocutore, il che evidentemente manda su tutte le furie il francese. Che obietta anche sull’influsso di Bielsa su allenatori che ora sono nel pieno della loro carriera, come Guardiola e Pochettino. “Sono stati ispirati da certe cose, ma non è mica il loro mentore. Per niente. Tanto per dire, si sono anche ispirati a Mourinho. Bielsa è un allenatore e spero che aiuti i calciatori a migliorare. Non è totalmente uno stupido, ma dire che è colui che ha ispirato Guardiola o Pochettino, beh, è completamente falso”.

PRESE IN GIRO – E Dugarry è ormai un fiume in piena, sottolineando che per alcuni allenatori che ritengono Bielsa un mito, ce ne sono altri…non proprio d’accordo. “Ci sono dozzine di tecnici che lo prendono in giro. Ma chi è che lo rispetta? E perchè dovrebbe essere rispettato? Perchè è pazzo? Perchè se ne sta seduto su un frigo portatile? Ecco perchè è rispettato. Ma molta gente lo prende in giro e pensa ‘ma come si fa a giocare in questa maniera?'”. Insomma, Loco bocciato per Duga. Che conclude così: “È incredibile che riesca a stare due ore a parlare della sua filosofia, ma cosa ha portato di nuovo al calcio? Cosa ha creato? Il suo è un calcio ispirtato da Cruijff”. Cosa ne penserà Bielsa? Ci aspetta un’altra conferenza stampa…loca per le sue risposte a Dugarry?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy