Due reti, una semifinale e zero fiducia: i tifosi argentini scaricano Scaloni: “È come Sampaoli!”

Due reti, una semifinale e zero fiducia: i tifosi argentini scaricano Scaloni: “È come Sampaoli!”

L’Albiceleste vince 2-0 contro il Venezuela e conquista il pass per le semifinali di Copa América: tutto sommato un buon risultato considerato come era cominciata l’avventura della squadra nella competizione. I tifosi dell’Argentina però vogliono lo stesso l’esonero del c.t. Scaloni

di Redazione Il Posticipo

L’Argentina è viva , supra il Venezuela ed è pronta a sfidare il Brasile in semifinale di Copa América il prossimo 2 luglio. Chi lo avrebbe mai detto dopo l’esordio shock dell’Albiceleste nella competizione? L’Argentina ha ottenuto il pass per gli ottavi dopo aver disputato un girone eliminatorio tutt’altro che esaltante (sconfitta con la Colombia, pareggio col Paraguay e successo col Qatar). Un cammino tutto sommato in crescendo, ma i tifosi dell’Albiceleste si sono fatti ormai una brutta idea del c.t. Lionel Scaloni e vanno avanti per la loro strada.

Un gol per tempo: apre Lautaro (10′) di tacco,, chiude Lo Celso (74′) con un tap-in da due passi su un brutto controllo del portiere avversario. All’Argentina bastano due reti per battere il Venezuela che non è riuscito a rendersi pericoloso dalle parti di Armani. Ai tifosi però non sono sfuggite le mosse del c.t. Scaloni che sull’1-0 ha richiamato in panchina Lautaro al 64′ (al suo posto Di Maria) e Acuna al 68′ (sostituito da Lo Celso). Due cambi giudicati difensivi dai tifosi, che ne hanno approfittato per attaccare il c.t. mai entrato davvero nei loro cuori.

CRITICHE – Scaloni ha ereditato una nazionale uscita malamente dal Mondiale 2018 e il fantasma di quel fallimento non è svanito: un tifoso sostiene che “Scaloni è come Sampaoli”. Un altro ancora ha manifestato tutta la sua frustrazione con un tweet che sa di rassegnazione: “Mamma mia Scaloni”.

Secondo altri supporter, il c.t. è arrivato quasi in fondo alla competizione senza meritarselo: “Scaloni è in semifinale senza aver mai giocato, questo è un altro parallelismo con Valverde”.

Il tecnico è stata criticato per le sue scelte tattiche: “Scaloni è come Valverde che non impara mai dai suoi errori. Di Maria è finito, perché lo manda in campo anziché schierare Dybala e Lo Celso?”.

Il c.t. è stato criticato per il suo atteggiamento. Sui social qualcuno sostiene che “Scaloni ha detto ai giocatori di difendersi”.

Scaloni è stato attaccato per i suoi cambi: “So che non ha esperienza, ma come si fa a fare dei cambi così terribili?”. Qualcuno è stato meno duro nei confronti dell’allenatore: “Questa Argentina non è male, ha solo bisogno di più tempo e pratica. Ma Scaloni fa delle sostituzioni davvero strane”.

In generale il commissario tecnico non è ben visto dai tifosi dell’Albiceleste: sul web si legge che “Scaloni dovrebbe essere licenziato dopo questa partita” e che “Scaloni non sa quello che sta facendo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy