Due partite in meno di 48 ore, il City è furioso: Guardiola si sente penalizzato mentre il Liverpool se la ride…

Due partite in meno di 48 ore, il City è furioso: Guardiola si sente penalizzato mentre il Liverpool se la ride…

Il periodo natalizio in Premier League significa solo due cose, calcisticamente parlando: tante partite e altrettante polemiche. Il Manchester City di Guardiola si sente sfavorito dalle tempistiche delle partite, ritenendo che invece il Liverpool capolista abbia un calendario molto meglio spalmato…

di Redazione Il Posticipo

Il periodo natalizio in Premier League significa solo due cose, calcisticamente parlando: tante partite e altrettante polemiche. Ogni stagione c’è tantissima attesa per capire come verranno distribuiti i turni di campionato che cadono tra Natale e i primi giorni dell’anno nuovo, compreso il celebre Boxing Day. E, come già avvenuto lo scorso anno, qualcuno si lamenta. È il Manchester City di Guardiola, che si sente sfavorito dalle tempistiche delle partite natalizie, ritenendo che invece il Liverpool capolista abbia un calendario molto meglio spalmato. E a riassumere il pensiero dei Citizens ci pensa, come riporta il Sun, un comunicato, firmato dal dirigente Omar Berrada ma che potrebbe tranquillamente essere stato…dettato da Pep.

IL COMUNICATO – “Ovviamente comprendiamo che i diritti dei broadcaster che trasmettono le partite siano importanti quando vengono scelte le date dei match. Ma noi dobbiamo anche pensare a proteggere il benessere dei calciatori, l’integrità sportiva del campionato e la qualità del prodotto. Le partite di Premier League richiedono uno sforzo fisico enorme e non è ideale giocare due volte in meno di 48 ore, visto che non garantisce ai calciatori il tempo necessario per recuperare in pieno. Abbiamo avuto un dialogo aperto con la Premier League affinchè considerassero altre opzioni, ma alla fine dovremo attenerci alle date e agli orari che ci sono stati presentati”. Esattamente le polemiche degli scorsi anni, solo che in questo caso il tecnico ha preferito non esporsi in prima persona.

48 ORE – Ma dove sta il problema sottolineato dal City? La squadra di Guardiola giocherà contro i Wolves al Moulineux il 27 dicembre alle 19:45 inglesi e poi dovrà affrontare in casa lo Sheffield United alle 18 del 29 dicembre. Meno di quarantotto ore tra una partita e l’altra, non il massimo della vita. Soprattutto considerando che invece il Liverpool non solo avrà un giorno in più per recuperare (i Reds giocano a Santo Stefano contro il Leicester), ma il 29 dicembre si troverà anche davanti i Wolves, anche loro in campo a meno di due giorni dal match precedente. E poi, tanto per peggiorare le cose, il City torna a giocare a capodanno, mentre il derby di Liverpool c’è il 2 gennaio. E quindi, via alla maratona di calcio inglese sotto Natale. Ma anche via alle polemiche…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy