Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Douglas Costa verso la Premier, ma i tifosi del Leeds dicono no: “Non ha continuità, è sempre infortunato, sputa. E non starebbe dietro a Bielsa”

(Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Che fine farà Douglas Costa? Il brasiliano non è esattamente un esubero, ma non è certamente incedibile. Anzi, la Signora sarebbe forse ben felice di trovargli una sistemazione, ma ci sono un paio di problemi: lo stipendio e i troppi infortuni....

Redazione Il Posticipo

Che fine farà Douglas Costa? Il brasiliano, costato alla Juventus oltre 40 milioni di euro, non è mai stato un vero e proprio flop, ma neanche un protagonista in questi anni in bianconero. E ora che la carta di identità segna 30 primavere, l'esterno verdeoro si ritrova in un limbo. Non è esattamente un esubero, ma non è certamente incedibile. Anzi, la Signora sarebbe forse ben felice di trovargli una sistemazione, ma ci sono un paio di problemi: lo stipendio e una storia di infortuni che non lascia tranquillo nessun potenziale acquirente. E in Premier League le reazioni dei tifosi di uno dei club interessati a Douglas Costa sono a dir poco...gelide.

CONTINUITÁ - Wolverhampton e Leeds potrebbero portare il brasiliano in Inghilterra, ma i supporter della squadra di Marcelo Bielsa non sono per nulla d'accordo all'idea di vedere Douglas Costa con la maglia dei bianchi. E lo dimostrano con una serie di tweet al riguardo. "Buono a fiammate, ma non ha continuità. Aggiungeteci il suo atteggiamento, lo stipendio che prende e il fatto che sputi in faccia agli avversari. Credo che faremmo meglio ad evitare...". Il riferimento è ovviamente al diverbio con Di Francesco, che due anni fa è costato allo juventino quattro giornate di squalifica. E che evidentemente ha lasciato il segno nella memoria dei tifosi del Leeds United.

BIELSA - Che, con la loro classica onestà, non vedono Douglas Costa come un calciatore in grado di sopportare il calcio molto dispendioso del Loco. "Sempre infortunato, non riuscirebbe a stare dietro a Bielsa". Ma non è solo una questione di fisico. Il tecnico argentino si aspetta calciatori pronti a dare sempre il 200% e il brasiliano non dà quell'impressione: "Non ha l'atteggiamento giusto per una squadra di Marcelo". E poi c'è anche un problema inatteso: il suo arrivo creerebbe parecchia confusione... nei nomi dei calciatori in rosa. "Abbiamo già un Douglas e un Costa, non ci serve la versione 2 in 1". Di certo non si può dire che ai tifosi del Leeds manchi l'ironia...