Dopo Neymar, anche Leandro Paredes invita Messi al PSG: “Lo aspettiamo a braccia aperte”

Ha fatto molto rumore il messaggio di Neymar Junior a Messi. Messaggio in cui comunica all’ex compagno argentino di voler tornare a giocare con lui. Ora, però, ci si mette anche Paredes.

di Redazione Il Posticipo

Il Barcellona è incastrato in quello che, forse, è il periodo più complesso della propria storia. Da qualche anno, vincere è diventato più complicato. Ci mancava solo l’8-2 contro il Bayern Monaco della scorsa estate a dare il colpo di grazia e ad aprire definitivamente il vaso di Pandora. L’addio di Rakitic, la cacciata di Suarez, la fuga tentata da Messi. L’argentino, alla fine è rimasto ma proverà ad andarsene la prossima estate. Una delle poche squadre a potersi permettere l’argentino è il PSG e dopo il messaggio di Neymar, anche un altro giocatore della squadra francese dice a mezzo stampa di aspettare la Pulga a braccia aperte.

GRUPPO – Il centrocampista argentino del PSG ha rilasciato alcune dichiarazioni a TyC Sports: “Si spera che arrivi Messi. Lo vogliamo tutti e vogliamo che venga al PSG. Ma sta a lui decidere. Il gruppo qui è incredibile, c’è un ottimo gruppo umano e una grande atmosfera di persone felici nello spogliatoio”. Ovviamente, l’ex centrocampista della Roma non ha tirato fuori queste dichiarazioni dal cilindro ma proprio perché gli è stato chiesto di commentare il messaggio del compagno di club Neymar. Messaggio che vuol dire due cose: o il verdeoro ha intenzione di lasciare la Ville Lumiere, oppure è la Pulce che andrà sotto la Tour Eiffel.

BRACCIA APERTE – Certo, O’Ney ha giocato con Messi al Barça ma al PSG ci sono altri giocatori ad aver condiviso qualcosa con la Pulga. Tra questi c’è proprio il compagno di nazionale Paredes che ha sottolineato le proprie speranze concludendo: “Leo prenderà la decisione migliore per lui, ma qui lo aspettiamo a braccia aperte“. Oltre al regista, anche un altro compagno di nazionale gioca nel Paris Saint-Germain, Angel Di Maria. E con l’ala ex Real Madrid e Manchester United, Messi ha un gran bel rapporto di amicizia pluriennale. Difficile pensare che Di Maria non abbia già scritto in privato al 10 del Barça, visto il turbine mediatico di queste ore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy