Dopo Leonardo, l’agente di Thiago Silva attacca anche Emery: “Il PSG ha buttato due anni il giorno che lo ha assunto, non sa gestire i campioni”

L’addio tra il Paris Saint-Germain e Thiago Silva continua ad essere denso di polemiche. A farle non tanto il calciatore, quanto il suo procuratore. Che in un’intervista ha attaccato Leonardo, ma anche Unai Emery, secondo lui il maggior responsabile dei problemi del club transalpino degli ultimi anni…

di Redazione Il Posticipo

L’addio tra il Paris Saint-Germain e Thiago Silva continua ad essere denso di polemiche. A farle non tanto il calciatore, che probabilmente ancora sta metabolizzando la sconfitta (da capitano) in finale di Champions, quanto il suo procuratore. Paulo Tonietto ha rilasciato un’intervista a L’Equipe in cui ha parlato con toni non proprio lusinghieri del club transalpino. E se per quello che riguarda il suo assistito ha attaccato Leonardo, reo di aver prima mostrato la porta al difensore per poi provare a convincerlo a restare, sulla gestione generale della società le accuse sono ancora più dure. E coinvolgono Unai Emery, uno degli ex tecnici del PSG.

ANNI BUTTATI – Per l’agente di Thiago Silva, la scelta dello spagnolo è stato l’errore peggiore di Al-Khelaifi e soci negli ultimi anni. “Il PSG ha buttato due anni il giorno che lo ha nominato allenatore. Il suo problema è che non riesce a gestire le stelle. A Parigi i problemi tra Neymar e Cavani, che avevano litigato per un rigore, li hanno dovuti risolvere i compagni. E quando è andato all’Arsenal ha subito discusso con Ozil. È un buon allenatore per club da Europa League, non da Champions. Non era adatto, è stato un pessimo allenatore per il PSG. Se ci fosse stato un tecnico di un altro calibro, i francesi avrebbero già vinto la Champions League”.

REMUNTADA – E per Tonietto, Emery è completamente responsabile della Remuntada, la sconfitta per 6-1 del PSG contro il Barcellona nella stagione in cui forse i transalpini potevano davvero sperare di portare a casa il trofeo. Un match in cui anche Thiago Silva è stato molto criticato. Ma per il suo agente, la partita l’ha persa il tecnico. “La persona con più responsabilità per la Remuntada è Emery. Ha messo Di Maria in panchina, ma quando è entrato la squadra ha giocato molto meglio, prima di crollare alla fine. E che dire della sconfitta per 3-1 contro il Real Madrid nel 2018? Ha sbagliato cambi, ha spostato Dani Alves al centro e ha messo Meunier. A quel punto Zidane ha inserito Asensio che è stato decisivo”. Insomma, non proprio giudizi positivi per Emery…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy