Dopo l’attacco a Shearer, l’autobiografia di Owen…viene bandita dalla libreria del Newcastle!

Dopo l’attacco a Shearer, l’autobiografia di Owen…viene bandita dalla libreria del Newcastle!

L’autobiografia di Michael Owen sta riscuotendo parecchio successo in tutto il Regno Unito tranne che a… Newcastle. La libreria cittadina legata al club mette al bando il libro dopo gli attacchi social a Shearer.

di Redazione Il Posticipo

La bandiera di un club ha un enorme potere. Può condizionare un ambiente positivamente e negativamente. Sta a lui scegliere come. Può metterci la faccia nonostante gli eventuali problemi e mettersi di fronte a tutti a tirare la carrozza; può assegnare importanti investiture a dei giocatori come propri eredi per aumentarne il senso di responsabilità e d’appartenenza. Insomma, può fare davvero tante cose, così come può… boicottare un libro. La tecnica, involontariamente la spiega Alan Shearer che dopo gli scontri, social con Owen, si gode le conseguenze.

FALSA LEGGENDA – Shearer e Owen hanno convissuto nel Newcastle. Ma quando la leggenda è diventato allenatore per cercare di salvare una squadra in piena crisi, la forma fisica dell’ex attaccante andava regredendo: i suoi infortuni gli avranno anche rovinato la carriera ma secondo Shearer c’èera anche qualche problema di poca professionalità. Da lì, i due, si sono potuti sopportare davvero poco. E ultimamente, una dichiarazione in Tv di Owen ha fatto scoppiare il caos social. E al “Falsa leggenda” lanciato a Shearer, i tifosi non sono riusciti a riprendersi. Così la libreria “del Newcastle”, così conosciuta per via della sede poco distante dal St. James Park, ha deciso di boicottare l’autobiografia di Owen.

REBOOT – Si intitola “Reboot – La mia vita, i miei tempi“. E la libreria ha spiegato il tutto con un tweet: “La BackPage di Newcastle, non avrebbe mai voluto annunciarlo, dopo aver esposto ogni libro sul calcio, non venderà l’ultimo libro di Michael Owen. Questo è il primo libro che ci rifiutiamo totalmente di prendere in stock“. Insomma, la questione non è stata accolta proprio benissimo: le parole di Owen su Shearer hanno segnato un vero e proprio punto di non ritorno. Soprattutto le accuse rivolte alla leggenda che riguardano la sua quasi-fuga al Liverpool dopo essere stato messo in panchina da Robson. Ecco, nel libro che i tifosi del Newcastle non leggeranno, c’è tutto lo sfondo di queste situazioni. E sarebbe interessante dagli una letta. Ma i tifosi dei Toons sono d’accordo con il boicottaggio. La faccia di Owen non la vogliono vedere…neanche in foto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy