Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Dopo la disfatta, Crouch spaventa il Tottenham: “Gente come Kane e Son neanche dovrebbe giocarla l’Europa League!”

La sorpresa degli ottavi di Europa League arriva da Zagabria, dove la Dinamo ribalta il 2-0 dell'andata ed elimina il Tottenham di Mourinho. E la figuraccia è talmente pesante che potrebbe portare a una rivoluzione della parti di White Hart Lane....

Redazione Il Posticipo

La sorpresa degli ottavi di Europa League è servita a Zagabria, dove la Dinamo ribalta clamorosamente il 2-0 subito all'andata ed elimina il Tottenham di Josè Mourinho. Un risultato decisamente inatteso, sia per la tradizione europea importante dello Special One, che quando si è ritrovato in Europa League con lo United...l'ha vinta, sia soprattutto per i valori in campo. Gli Spurs escono di fronte a una squadra che ha una rosa, dati di Transfermarkt alla mano, che vale un settimo della loro. E la figuraccia è talmente pesante che potrebbe portare a una rivoluzione della parti di White Hart Lane. Mou è sulla graticola, anche visti i risultati scadenti in Premier, ma il rischio è che le stelle siano con la valigia in mano.

PREOCCUPANTE - Il grande ex Peter Crouch è stato abbastanza chiaro ai microfoni di BTSport: una serata del genere rischia di convincere Kane e Son a lasciare il Tottenham. L'ex centravanti della nazionale inglese è da sempre un grande ammiratore sia del bomber degli Spurs che del sudcoreano ed ecco perchè vorrebbe vederli in una squadra...più in linea con il loro valore. "Quando vedo uno come Kane uscire dal campo a testa bassa penso che è un giocatore da Champions League, uno che in Europa League non dovrebbe neanche giocarci. Dovrebbe fare compagnia a Lewandowski, Haaland, Mbappe, invece è appena uscito contro la Dinamo Zagabria e la cosa è preoccupante. Chissà cosa gli passa per la testa".

 (Photo by John Walton - Getty Images)

PALCOSCENICO - Parole che spaventano certamente i tifosi degli Spurs, che da qualche anno ormai convivono col timore che qualcuno gli porti via il centravanti. Da quelle parti speravano che l'arrivo di Mourinho fosse un segnale dell'apertura di un ciclo di vittorie, ma la realtà al momento è molto più deludente. "Non è una questione che riguarda solo l'allenatore, ma anche i giocatori. Son e Kane meritano di giocare in un palcoscenico più importante dell'Europa League. Ovviamente sono entrambi persone leali e legate al Tottenham e speriamo che continuino così. Ma partite come questa non aiutano di certo". O forse aiutano chi sogna di strappare le due stelle ai londinesi. E le pretendenti sono molte...

Potresti esserti perso