Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Donnarumma para le critiche: “Quando leggo scemenze mi viene da ridere. Sto benissimo e so quanto valgo”

PARIS, FRANCE - SEPTEMBER 28: Gianluigi Donnarumma of Paris Saint-Germain celebrates after victory in the UEFA Champions League group A match between Paris Saint-Germain and Manchester City at Parc des Princes on September 28, 2021 in Paris, France. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Una notte indimenticabile per Gigio Donnarumma. Esordio in Champions in uno stadio pieno, con tante stelle in campo e senza subire gol.

Redazione Il Posticipo

Una notte indimenticabile per Gigio Donnarumma. Esordio in Champions in uno stadio pieno, con tante stelle in campo e senza subire gol. La prima serata di gala nell'Europa che conta non poteva essere migliore. Il ragazzo ha  espresso le sue emozioni e le sensazioni ai microfoni di Sky Sport.

SOGNO - Una prima niente male. Contro la finalista della passata stagione. Clean Sheet e Messi in barriera a fargli da "coccodrillo". Impensabile qualche mese fa. "Sognavo un esordio del genere e si è realizzato. Grandissima partita. Ho provato una gioia immensa, ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini in particolare mio padre, mia madre e la mia fidanzata. Non è stato un periodo facile ma ne sono uscito grazie all'appoggio della mia famiglia. Ero sereno sapevo che questo momento sarebbe arrivato e ora me lo godo con loro".

SQUADRA - Al netto della vittoria, il PSG ha dato la sensazione di essere squadra. "Davvero fantastico giocare con tutti questi campioni. Essere in squadra con loro mi aiuta tantissimo nel mi percorso di crescita. Faccio i complimenti a Leo per il suo primo gol non devo dirgli bene è un fenomeno".

PARIS, FRANCE - SEPTEMBER 28: Gianluigi Donnarumma of Paris Saint-Germain celebrates after victory in the UEFA Champions League group A match between Paris Saint-Germain and Manchester City at Parc des Princes on September 28, 2021 in Paris, France. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

RISATE - Una serata che per certi versi ha il sapore della rivalsa. In tanti parlavano di errore. Qualcuno ha criticato la scelta e c'è chi ha sottolineato delle difficoltà con Navas. "Mi viene da sorridere. Quando leggo tutte queste scemenze  mi faccio tantissime risate. Sono consapevole della mia forza, so chi sono non c'è alcun problema. Sono felicissimo di essere qui ho il sostegno della società".