Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Donnarumma: “Kylian è un alieno. Complimenti a Courtois. Carico anche per l’azzurro, andremo ai mondiali”

PARIS, FRANCE - AUGUST 14: Gianluigi Donnarumma of Paris Saint Germain acknowledges the fans as he is introduced to the fans prior to the Ligue 1 Uber Eats match between Paris Saint Germain and Strasbourg at Parc des Princes on August 14, 2021 in Paris, France. (Photo by David Rogers/Getty Images)

Il portiere ha parlato sia del doppio confronto che della Nazionale.

Redazione Il Posticipo

Donnarumma fra i protagonisti del match anche se non è stato troppo impegnato. Il PSG ha dominato la partita e solo il suo collega Courtois ha impedito un passivo più pesante: il portiere della nazionale azzurra si è soffermato a lungo a chiacchierare con il belga. E ha parlato del doppio confronto. Le sue parole sono riprese da Sky Sport.

COMPLIMENTI - Donnarumma non ha particolari segreti. "Mi sono intrattenuto con Courtois a fine partita perché merita solo i complimenti. Ha giocato una grande partita, c'è grande rispetto fra di noi siamo amici e ci sentiamo spesso. Una vittoria molto importante perché abbiamo giocato una bellissima partita. Dovevamo segnare prima, ma la palla sembrava non voler entrare, Alla fine ci ha pensato Kylian, ha segnato un gol importante": Non cis' decisivo come sarebbe con la regola dei gol in trasferta che poteva permettere al PSG di passare il turno perdendo con un solo gol di scarto. "Per noi cambia poco. Anche senza la nuova regola saremmo andati a Madrid per vincere. Dobbiamo fare una grandissima partita e se ci riusciremo passeremo il turno".

 LONDON, ENGLAND - JULY 11: Marcus Rashford of England looks dejected after hitting the post in their team's third penalty as Gianluigi Donnarumma of Italy celebrates in a penalty shoot out during the UEFA Euro 2020 Championship Final between Italy and England at Wembley Stadium on July 11, 2021 in London, England. (Photo by Andy Rain - Pool/Getty Images)

PROSPETTIVE - Mbappé, decisivo al Parco dei Principi, ha già incoronato Donnarumma come portiere del futuro. Nel presente c'è una qualificazione da conquistare, anche a livello azzurro con la nazionale. "Mbappé è uno spettacolo in campo e anche fuori. Un alieno. Lo si percepisce dal riscaldamento, dalle partitine.  Questa squadra ha tanti calciatori in grado di risolvere la partita in qualsiasi momento ma lui è speciale. Non so se resterà, in questo momento ci dobbiamo godere la partita, qualsiasi tipo di decisione spetta a lui".  Chiosa sulla nazionale. "Sulla chat dei campioni ci sentiamo ogni giorno. Siamo carichi. Torneremo sicuramente più forti di prima e andremo ai mondiali".