calcio

Milano-Torino, un’autostrada… di mercato fra vittorie, fallimenti e trofei

Luigi Pellicone

 (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Unico caso in cui il cambio di maglia sorride davvero ai rossoneri. Inzaghi lascia la Juventus e inizia ad inanellare una serie di vittorie con il Milan. Compie il percorso nel 2001 e alla fine ha ragione lui. Trionfa (due volte, una delle quali proprio contro la Juventus) in Europa e in Italia e lascia qualche rimpianto alla casa bianconera. Superpippo, forse sottovalutato dalla Juventus, è una macchina da gol che non si inceppa mai, con nessuna delle due maglie.

Potresti esserti perso