Don Rodrygo, due record per il brasiliano in una noche Real

Don Rodrygo, due record per il brasiliano in una noche Real

Difficile immaginare un inizio di avventura migliore per Rodrygo con la maglia del Real Madrid. Il brasiliano, classe 2001, sta vivendo un sogno, trascinando i Blancos sia in Champions League che in campionato.

di Redazione Il Posticipo

La Champions League continua ad essere il palcoscenico perfetto per presentarsi al grande calcio. Il famoso mercoledì da leoni non smentisce, e con le luci dei riflettori puntate sul campo e la musica in sottofondo, continua a regalare al mondo del pallone grandi storie di calcio. In un periodo di grande difficoltà del Real Madrid, che nonostante il ritorno di Zidane continua a regalare prestazioni altalenanti, a portare un po’ di ossigeno ci ha pensato Rodrygo Goes, che si è presentato all’Europa con due record.

RECORD – Il più giovane calciatore brasiliano a segnare in Champions League. E il più giovane calciatore a segnare una doppietta nella storia della Champions League. Facile, quando fai due gol in poco più di 6 minuti e sei nato nel 2001. Il brasiliano, al Real Madrid da questa estate, ha sfruttato come meglio non poteva la chance concessa da Zidane. Dopo aver studiato il Galatasaray nella gara di andata, giocando 82 minuti da titolare, ha atteso il match di ritorno per dare il via alle danze: tre gol, 1-0, 2-0 e il 6-0 finale. E, tanto per non farsi mancare nulla, anche l’assist per il 4-0 di Benzema.

LIGA – Non solo Champions League. Per quanto il palcoscenico europeo regali sempre più prestigio ad ogni giocata, Rodrygo aveva già dimostrato di avere un ottimo feeling con il gol anche in campionato. Nella Liga, infatti, l’esordio è arrivato alla sesta giornata, contro l’Osasuna. Tempo di entrare, riscaldare i motori, ed arriva subito la prima gioia, con il gol del 2-0. Si è ripetuto poi contro il Leganes, segnando il gol dell’1-0, in grado di sbloccare la partita. Con diciotto anni sulle spalle, difficile pensare ad un inizio di avventura migliore per lui alla Casa Blanca. I tifosi delle Merengues hanno trovato un nuovo giocatore da esaltare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy