Diogo Jota, l’uomo dei gol pesanti: sua la rete numero 10mila della storia del Liverpool, ma lo United…

Sarà anche costato 45 milioni, ma non si può certo dire che l’acquisto di Diego Jota da parte del Liverpool non sia stato azzeccato. Per lui finora tre reti, due delle quali particolarmente importanti. Ma il gol contro il Midtjylland è destinato a rimanere nella storia dei Reds.

di Redazione Il Posticipo

Sarà anche costato 45 milioni, ma non si può certo dire che l’acquisto di Diego Jota da parte del Liverpool non sia stato importante. Il portoghese, che prima di sbarcare ad Anfield giocava in quella…colonia lusitana in terra inglese chiamata Wolverhamtpon, è stato uno dei pochi movimenti di mercato da parte dei Reds. Ma Klopp ha dimostrato che quando si muove su di un calciatore lo fa con cognizione di causa. E infatti il classe 1996 ha già dato il suo contributo, segnando 3 reti nelle 8 presenze stagionali con la maglia del Liverpool. Tutte, esclusa quella con l’Arsenal, particolarmente significative per la squadra campione d’Inghilterra.

10MILA – Il gol contro lo Sheffield è stato fondamentale, perchè ha permesso ai Reds di portare a casa i tre punti contro un avversario ostico, che era anche andato in vantaggio ad Anfield. E quello contro il Midtjylland è ancora più importante, per un paio di motivi. Il primo è che ha dato il via alla vittoria della squadra di Klopp, che pure con un Fabinho in meno causa infortunio ora può guardare al resto del girone di Champions League con un certo ottimismo. E poi, visto che anche le statistiche vogliono la loro parte, la rete dell’1-0 contro i danesi ha un sapore ancora più speciale: è la numero diecimila della storia del club.

PRIMA LO UNITED – Di tempo ne è passato parecchio da quando il Liverpool ha segnato il suo primo gol. Era il 1892 e a prendersi l’onore, come ricorda Goal, è stato Jock Smith, che ha aperto le marcature di un 8-0 rifilato ad Anfield all’Higher Walton. Quasi 130 anni, 19 campionati e 6 Champions League dopo, tocca dunque a Diogo Jota iscrivere il suo nome in maniera indelebile nella storia del club. L’unico rammarico è probabilmente che…ha fatto prima lo United, che ha toccato quota diecimila a settembre, con la rete di Rashford al Brighton. Un altro piccolo particolare che rende la rivalità tra i due club davvero unica. E che di certo sarà motivo di prese in giro quando, finalmente, i tifosi potranno tornare definitivamente negli stadi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy