Di Maria da sballo: fischiato, spazzato via, ma si consola… bevendo in faccia ai tifosi dello United!

Di Maria da sballo: fischiato, spazzato via, ma si consola… bevendo in faccia ai tifosi dello United!

Il fenomeno argentino è tornato sul luogo del delitto: le sue stagioni all’Old Trafford sono state un vero e proprio incubo. Nella sfida tra Manchester United e Psg se ne sono viste delle belle ed El Fideo si è preso… la sua rivincita!

di Simone Lo Giudice

Alla vigilia non si era di certo tirato indietro. Angel Di Maria ha caricato Manchester United-Psg di significati ulteriori, ripensando alla sua pessima esperienza coi Red Devils nel 2014-15: “Ho avuto problemi con il tecnico, ma grazie a Dio poi sono potuto venire al Paris Saint-Germain, dove sono tornato a essere me stesso”In campo El Fideo ci ha messo il suo immenso talento come sempre, ma anche qualcosa in più: e dopo aver trovato pane per i suoi denti e riuscito a farsi… una bella bevuta in faccia ai tifosi dello United!

FUORI DAL CAMPO – Prima di prendersi la rivincita, l’argentino ha rischiato di rimetterci le penne. La stella del Psg ha trovato un’atmosfera infuocata all’Old Trafford, dove è stato letteralmente sbeffeggiato ogni volta che ha toccato il pallone. A fargli prendere un brutto spavento ci ha pensato Ashley Young: l’inglese ha recitato la parte del cattivo spedendo il suo ex compagno con una sportellata direttamente contro la recinzione dell’Old Trafford. Di Maria ha incassato, ma poi si è rialzato per andare a prendersi la vendetta.

A TUTTA BIRRA – Al 53′ l’argentino si è preso la sua personalissima rivincita: Kimpembe segna, Di Maria dimentica i freni inibitori ed esulta attaccando verbalmente i tifosi dei Red Devils, che si vendicano lanciandogli una bottiglia di birra. Il giocatore non si scompone: ne beve un sorso e poi va a fare l’assist per il raddoppio di Mbappé. Il Psg espugna l’Old Trafford 2-0 trascinato da uno strepitoso Di Maria. Serata da incubo per El Fideo? Macché… da sogno!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy