Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Di Livio: “L’Atalanta ha subito il peso della finale. Ho rivisto lo spirito Juve”

(Photo by Michael Steele/EMPICS via Getty Images)

La sensazione è che la maggiore esperienza dei bianconeri abbia fatto la differenza.

Redazione Il Posticipo

L'Atalanta si ferma sul traguardo. Una serata amara per la Dea che ha accarezzato a lungo l'idea di sollevare al cielo il primo trofeo del ciclo Gasperini. Sfida molto intensa, a volte ai limiti del regolamento. La sensazione è che la maggiore esperienza dei bianconeri abbia fatto la differenza. In questo senso, uno che di finali se ne intende, come Di Livio, ritiene che si sia rivisto lo spirito bianconero. Le sue parole sono riprese da TMW RADIO

SPIRITO - L'ex giocatore della Juventus ritiene che la Juventus abbia giocato da... Juventus. "Ho visto una partita bellissima, non ricordo una finale così da anni. L'Atalanta ha iniziato meglio, ma la Juventus ha interpretato la sfida con lo spirito giusto. E ha vinto meritatamente. La squadra ha lanciato un segnale forte, ho rivisto lo spirito tipico della Juventus che è mancato, in campionato, contro le piccole squadre. Credo che se la squadra dovesse arrivare fra le prime quattro Pirlo sarà riconfermato. Ronaldo invece senza Champions andrà via".

FUTURO - Se invece Pirlo non dovesse proseguire, vi sono tanti nomi in ballo . Di Livio ha pochi dubbi. "Inzaghi è un prospetto molto interessante, credo sia stato molto vicino qualche anno fa. Se si vuole accontentare il tifoso e risvegliare gli entusiasmi, forse il ritorno di Allegri sarebbe la chiave giusta. E non escluderei che in caso di addio, il club punti proprio Allegri. La Champions comunque dipende dall'Atalanta. Hanno sentito troppo il peso della finale. Spero che giochi l'ultima partita di campionato con lo spirito giusto, esattamente come hanno fatto le altre, come la Lazio contro il Torino".