Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Di Francesco: “Non siamo stanchi, ma poco lucidi. Mi spiace non aver vinto”

PARMA, ITALY - DECEMBER 16: Eusebio Di Francesco head coach of Cagliari Calcio gestures during the Serie A match between Parma Calcio and Cagliari Calcio at Stadio Ennio Tardini on December 16, 2020 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il Cagliari fatica a vincere.

Redazione Il Posticipo

Il Cagliari non punge e non riesce più a vincere, ma perlomeno non perde. I sardi recuperano e pareggiano la sfida contro l'Udinese che si era portata in vantaggio spaventando e non poco Eusebio Di Francesco che analizza in conferenza stampa. Le dichiarazioni sono riportate da calciocasteddu.it.

RISULTATO - Un risultato che non può andare bene in relazione alle ambizioni del Cagliari, ma che è comunque accettato in virtù di come si era messa la partita. Un punto, a conti fatti da non buttare contro un avversario solido. "Mi spiace molto non essere riusciti a vincere contro una squadra molto difficile da affrontare ma eravamo consapevoli che la partita non sarebbe stata molto facile. Dopo aver raggiunto il pareggio la squadra ha provato anche a vincerla nel finale crescendo sia nel palleggio che nel tenere gli avversari lontano dalla nostra porta. Tutto sommato il risultato ci può stare"

CAMBI - La squadra ha mutato pelle. Difesa a tre, ma non si rinuncia a Joao Pedro. "Si tratta di un calciatore che può aiutarci parecchio, quindi ritengo che vada fatto giocare sempre. Sono stato piacevolmente sorpreso da Godin che è riuscito a giocare tutti i novanta minuti. La scelta della difesa a tre nasce dall'idea che contro questo tipo di squadre possa garantire determinati equilibri. Adesso è necessario recuperare le energie in vista della sfida contro la Roma ma non sarà semplice. Devo scegliere gli elementi migliori da mandare in campo anche se oggi non ho visto una squadra stanca. La sensazione è che non siamo stati troppo lucidi nella manovra, a volte la circolazione del pallone è stata troppo lenta".

 

Potresti esserti perso