Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Di Francesco: “Due punti buttati, ma mi tengo l’ottimo secondo tempo”

I sardi sciupano il vantaggio con lo Spezia e lasciano due punti per strada

Redazione Il Posticipo

Passo indietro per il Cagliari. I sardi sciupano il vantaggio dopo aver ribaltato la sfida con lo Spezia e lasciano, in pieno recupero,  due punti per strada. Ancora una volta la fase difensiva tradisce Di Francesco, che analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport.

RIGORE - Comprensibile l'amarezza per il rigore, che lascia qualche dubbio. "Non so se il rigore ci fosse o meno ma mi tengo la prestazione del secondo tempo. Dopo aver sbagliato l'approccio nel primo la squadra ha risposto molto bene nella ripresa. Abbiamo giocato un secondo tempo strepitoso a livello tattico. I gol subiti pesano in generale. Non è solo una questione di linea difensiva, è tutta la squadra che deve aiutare, ma i difensori sono gli ultimi e i più penalizzati. Credo sia un lavoro di squadra".

PAVOLETTI - Il Cagliari conferma vizi e virtù. Produzione di gioco e disattenzioni nella fase di contenimento. E di positivo c'è il ritorno di Pavoletti. "Intanto sono molto contento per Pavoletti e il suo ritorno al gol. Si meritava questa soddisfazione dopo aver avuto a che fare con troppa sfortuna. Sono felicissimo per lui, ma mi spiace per i due punti che abbiamo buttato. Lì davanti serviva maggiore lucidità nelle fasi finali. Oggi abbiamo giocato con quattro attaccanti, non è stato facile ma abbiamo comunque trovato equilibrio a lungo andare e questo mi conforta. Ripartiamo da quanto abbiamo visto nel secondo tempo".