calcio

Grandi digiuni: Destro come Hazard, ma Berainho resta irraggiungibile

Destro torna al gol dopo 351 giorni e interrompe un digiuno che durava da quasi un anno. C'è chi ha fatto molto meglio (o peggio, punti di vista) di lui...

Redazione Il Posticipo

Destro è tornato al gol interrompendo un digiuno lungo quasi un anno. Il Genoa, evidentemente, porta fortuna all’attaccante rossoblù che ritrova la via della rete dopo 351 giorni dall’ultima prodezza, siglata proprio contro i liguri. Una lunga astinenza determinata da diversi fattori: i dissidi con Donadoni e un involuzione tecnica che lo aveva portato a segnare meno gol con il Bologna di quanti anni abbia. 27 reti all’ombra delle torri. Che il gol rappresenti una rinascita? I precedenti non mancano.

Potresti esserti perso