Dessena, tanta sfortuna quanto affetto social: auguri di Marchisio e di tutto il web

Dessena, tanta sfortuna quanto affetto social: auguri di Marchisio e di tutto il web

Il destino sembra accanirsi contro il il giocatore del Brescia uscito in lacrime e in barella dopo un durissimo scontro di gioco con Pulgar. Si teme una nuova frattura. Arrivano immediati i messaggi di incoraggiamento di Marchisio e tutto il web.

di Redazione Il Posticipo

Dessena, la fortuna è cieca, ma la sfortuna ci vede benissimo. La partita del centrocampista del Brescia si chiude al 54′ dopo uno scontro di gioco piuttosto ruvido con Pulgar. Si percepisce immediatamente la gravità dell’infortunio. Il ragazzo, al netto del dolore, piange disperato. Anche i cenni verso la panchina lasciano intendere che sia successo qualcosa di molto poco piacevole.

CASO – Si teme che il ragazzo si possa essere, ancora una volta, fratturato la tibia. Stessa gamba infortunatasi qualche anno fa, nel 2015, ancora una volta al Rigamonti. Uno stadio che proprio non sembra foriero di buone notizie per il ragazzo che proprio qui, in occasione di una sfida con il Cagliari, si ruppe tibia e perone. Si spera che questa volta il responso sia diverso ma l’uscita in barella e le lacrime non promettono nulla di buono.

COMMOZIONE – Le lacrime di Dessena hanno percorso a velocità siderale l’autostrada del web. Suscitando viva emozione fra gli utenti, che si sono uniti, al di là dei colori, intorno alla sofferenza del ragazzo. C’è chi lo accompagna tenendogli la mano. Balotelli si è accovacciato accanto a lui per rincuorarlo. In panchina, invece, Daniele Gastaldello non ha trattenuto le lacrime. Una scena toccante. Fuori dal campo, invece  è arrivata immediata la dedica di Claudio Marchisio. L’ex centrocampista dello Zenit e della Juventus ha immediatamente mostrato il proprio appoggio a Dessena.

SOSTEGNO – Il web non ha perdonato anche Pulgar, che è stato “accusato” dell’infortuno. Certo l’intervento è stato piuttosto ruvido. Più dei rimproveri al ragazzo, però, gli utenti si sono concentrati soprattutto sull’augurare buona fortuna e un pronto rientro in campo a Dessena. Le cui lacrime hanno evidentemente colpito tutti gli sportivi.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy