Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Desailly punge gli Spurs con Conte e Mou: “Ti pagano per averti e per andartene. E non devi neanche vincere!”

MANCHESTER, ENGLAND - FEBRUARY 25:  Jose Mourinho, Manager of Manchester United and Antonio Conte, Manager of Chelsea shake hands after the Premier League match between Manchester United and Chelsea at Old Trafford on February 25, 2018 in Manchester, England.  (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Marcel Desailly, leggenda del Milan ed ex calciatore del Chelsea, posta una foto di una conversazione tra Josè Mourinho e Antonio Conte, che però...è stata modificata. Cosa si dicono i due? Fanno...un'analisi del nuovo posto di lavoro dell'ex CT.

Redazione Il Posticipo

L'arrivo di Antonio Conte alla guida del Tottenham sconvolge la Premier League, ma non solo. Del resto, si parla di un tecnico che nelle ultime tre esperienze in un club (Juventus, Chelsea e Inter) ha sempre portato a casa almeno un campionato, ma che prende la guida di una squadra che ha più di qualche difficoltà. E non solo perchè Nuno Espirito Santo è stato esonerato dopo essere partito bene, ma perchè gli Spurs non vincono un trofeo da almeno un decennio, pur essendoci andati molto vicini almeno con Pochettino quando hanno raggiunto la finale di Champions League. Quella del Tottenham è una panchina complicata, che ha bruciato anche tecnici importanti come Poch o Mou.

CHELSEA E SPURS - E c'è qualcuno che al pensiero dell'arrivo di Conte...si fa due risate. Marcel Desailly, leggenda del Milan ed ex calciatore del Chelsea, evidentemente ha ancora a cuore i Blues e forse è d'accordo con Dele Alli, che ha spiegato lo scorso anno che per il Tottenham il vero derby è proprio quello contro il club di Stamford Bridge. E quindi il francese ha trovato divertente il fatto che due degli ultimi allenatori degli Spurs siano proprio due tecnici che hanno guidato il Chelsea, tra l'altro vincendo anche. Nelle stories del suo profilo Instagram ufficiale, spunta infatti una foto di una conversazione tra Josè Mourinho e Antonio Conte, che però...è stata modificata. Cosa si dicono i due? Fanno...un'analisi del nuovo posto di lavoro dell'ex CT azzurro.

INCREDIBILE - E Mourinho...consiglia eccome il Tottenham a Conte. "Prima ti pagano per farti arrivare, poi ti pagano per andartene e non devi neanche vincere nulla. È incredibile!". Insomma, guidare gli Spurs sembra una soluzione rapida a ogni problema di denaro. Non che per entrambi però al Chelsea sia andata in maniera diversa. Sia Mou che Conte sono stati ricoperti d'oro da Abramovich al loro arrivo, ma anche pagati profumatamente per togliere il disturbo quando ormai la situazione si era deteriorata. E chissà che al Tottenham, almeno per il tecnico leccese, le cose non possano andare in maniera diversa. Del resto, ogni esperienza fa storia a sè. E se c'è qualcuno in grado di stravolgere le previsioni, quello è proprio Conte!