Derby di Liverpool, la sincerità di Ancelotti: “Speravo che il gol del Liverpool fosse in fuorigioco”

Il tecnico italiano si gode il punto e il carattere dei suoi.

di Redazione Il Posticipo

Everton e Liverpool pari e tutti contenti. I reds tengono fede alla loro tradizione: imbattuti negli ultimi 23 incontri contro l’Everton in tutte le competizioni, la striscia più lunga della sua storia. Ancelotti si gode il punto e il carattere dei suoi.

ANCELOTTI  – Sul gol annullato ai Campioni d’Inghilterra il tecnico ha tremato. E lo ammette candidamente, come riportato dalla BBC: “Ho visto un match fantastico, una bella partita, emozionante. Ho visto determinazione, qualità e intensità. Ce la siamo giocata alla pari. Siamo andati sotto due volte e abbiamo sempre recuperato la partita. Sapere di potercela giocare alla pari con i campioni in carica ci dà molta fiducia per il futuro”. Anche se ha rischiato più di perderla che di vincerla. Ancelotti brilla per sincerità. “Speravo che il gol fosse in fuorigioco. Se avessimo perso comunque il mio giudizio non sarebbe cambiato”.

KLOPP – Il tecnico del Liverpool ha qualche rimpianto ma accetta il verdetto del campo: “La prestazione è stata ottima, abbiamo dominato il gioco contro una squadra che aveva grande fiducia nei propri mezzi. Probabilmente è stata la migliore trasferta da quando sono Liverpool. Ho visto una prestazione davvero buona. Sarei stato più felice se avessimo vinto.  Abbiamo regalato due gol su calcio piazzato, ma volevo vedere una risposta e la squadra che avevo lasciato prima della sfida con i villans”. Qualche recriminazione per il gol in fuorigioco. “Non ho visto il replay, ma io su Henderson non ho visto fuorigioco, però qualcuno l’ha deciso. La partita è stata brillante ma è finita, abbiamo preso un punto e questo è quanto. Al di là del risultato il Liverpool mi è piaciuto moltissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy