Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Demiral: “Sono curioso di lavorare con Gasperini. E voglio vincere un trofeo con l’Atalanta”

BAKU, AZERBAIJAN - JUNE 20: Merih Demiral of Turkey warms up prior to the UEFA Euro 2020 Championship Group A match between Switzerland and Turkey at Baku Olimpiya Stadionu on June 20, 2021 in Baku, Azerbaijan. (Photo by Ozan Kose - Pool/Getty Images)

Firma sul contratto e primi passi da giocatore dell'Atalanta. Merih Demiral ha già le idee molto chiare sul suo futuro in nerazzurro...

Redazione Il Posticipo

Firma sul contratto e primi passi da giocatore dell'Atalanta. Merih Demiral ha già le idee molto chiare sul suo futuro in nerazzurro. Il centrale non vede l'ora di iniziare a lavorare con Gasperini e fissa anche gli obiettivi stagionali. In primis, riuscire a vincere un trofeo. Il neo acquisto ha rilasciato le sue prime parole da calciatore nerazzurro, riprese dal canale ufficiale della società bergamasca.

INNESTO - Demiral è un giovane... vecchio. Ha solo 23 anni ma ha già alle spalle una importante esperienza a livello internazionale. Un innesto importante per l'Atalanta di Gasperini. Un tecnico che conosce... per sentito dire. La durezza dei suoi allenamenti ha da tempo oltrepassato i confini di Zingonia. "Sono molto felice, giungo in una grande squadra e ritengo che questa possa essere una grande opportunità di crescita sotto il profilo tecnico. Sono giovane. E molto curioso di lavorare con il mister, so che è un personaggio molto importane. Ho sentito parlare di allenamenti molto duri ma non mi spaventano. Anzi per me è importante lavorare duramente sul campo. Spero di iniziare sin da subito. Per me è importantissimo sudare la maglia. Mi ritengo un calciatore di carattere,  è molto importante che si dia il 100% in allenamento e in partita. L'Atalanta ha dei tifosi appassionati ed è giusto che il loro attaccamento sia ripagato".

PROSPETTIVE - Gli obiettivi sono ambizioni. Fra pochi giorni inizierà il campionato e si conosceranno i rivali di Champions. La Coppa Italia invece concede un po' di tregua poiché l'Atalanta entrerà solo a competizione avanzata. Lottare su tre fronti non spaventa Demiral.  "Il mio obiettivo è di vincere un trofeo. Ho già vinto con la Juventus, un campionato la Coppa Italia e la Supercoppa, ma riuscire a sollevare un trofeo con l'Atalanta sarebbe qualcosa di speciale. Un gusto diverso. Il campionato italiano è molto difficile, ma l'Atalanta ha mostrato la mentalità giusta per competere ad alti livelli. Ci aspetta una stagione molto lunga. Anche la Champions sarà importante e difficile ma questa squadra la gioca da tre anni e vuole continuare a farlo".