calcio

Dembelé sostituito sulla.. sfiducia: gli è bastato toccarsi il polpaccio…

BUDAPEST, HUNGARY - DECEMBER 2: Ousmane Dembele of FC Barcelona controls the ball during the UEFA Champions League UEFA Champions League Group G stage match match between Ferencvarosi TC and FC Barcelona at Puskas Arena on December 2, 2020 in Budapest, Hungary. Sporting stadiums around Hungary remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Laszlo Szirtesi/Getty Images)

Il Barcellona non va oltre il pareggio sul campo dell'Osasuna e torna in Catalogna con la consueta dose di rimpianti. Alla mediocrità della prestazione si aggiunge anche la... comica sostituzione del francese.

Redazione Il Posticipo

Nuova gestione, vecchi risultati. Il Barcellona non va oltre il pareggio sul campo dell'Osasuna e torna in Catalogna con la consueta dose di rimpianti. Alla mediocrità della prestazione si aggiunge anche la... comica sostituzione di Dembelè. Una scelta compiuta sulla... sfiducia.

IMPREVISTO -  Che Ousmane Dembélé sia imprevedibile è noto. E nella sfida giocata e pareggiata con l'Osasuna non è stato neanche il peggiore in campo a Pamplona dove però ha provato sulla propria pelle cosa significhi avere la... sfiducia del tecnico. Non dal punto di vista dell'impiego in campo, ma della integrità fisica. Tutto nasce all'80' della sfida quando il francese, che gioca una partita particolarmente generosa, si impegna in un ripiego di 60 metri in fase di non possesso per recuperare e difendere un pallone. Subito dopo, però, il ragazzo si è adagiato sul terreno di gioco toccandosi il polpaccio...

 BARCELONA, SPAIN - MAY 08: Ousmane Dembele of FC Barcelona reacts after missing a shot during the La Liga Santander match between FC Barcelona and Atletico de Madrid at Camp Nou on May 08, 2021 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

SFIDUCIATO - Quanto basta e avanza per spingere Xavi a operare immediatamente la sostituzione, senza perdere neanche un minuto di tempo per verificare le effettive condizioni del francese, che effettivamente ha una certa familiarità con gli infortuni. Una fretta comunque eccessiva, alla luce anche di ciò che poi è accaduto. Mentre il francese è stato aiutato fuori dal campo, il tecnico, senza aspettare, lo ha sostituito per Coutinho. Dembelè intanto, ignaro di quanto stava accadendo era corso per rientrare nel campo di gioco salvo scoprire di... non poter completare la sua partita. Una scena curiosa:  sono serviti diversi secondi (e confusione dalla sua panchina) per rendersi conto che era già fuori. Alla fine della scenetta Dembelè, piuttosto deluso, non ha potuto far altro che prendere atto della situazione e, camminando a testa bassa, ha raggiunto l'area tecnica per andare a salutare Xavi.