Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Dembélé, massima attenzione: il francese non è ancora rientrato in gruppo

GETAFE, SPAIN - MARCH 13: David Soria of Getafe CF saves a shot from Moussa Dembele of Atletico Madrid during the La Liga Santander match between Getafe CF and Atletico de Madrid at Coliseum Alfonso Perez on March 13, 2021 in Getafe, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Il capitolo relativo al malore non è ancora chiuso.  

Redazione Il Posticipo

Dembélé era rimasto a Madrid per recuperare smalto e forma dopo un periodo di appannamento e uno scarso utilizzo. Nelle ultime ore, però, è arrivato un brusco stop che sia il giocatore sia il club avrebbero volentieri evitato. E il capitolo relativo al malore non è ancora chiuso.

PRUDENZA  - Secondo le notizie provenienti dalla capitale spagnola, il club ha scelto la linea della massima prudenza. Quanto accaduto ha profondamente scosso il club e fra i colchoneros nessuno vuole correre rischi o accelerare i tempi. In questo senso, la sosta gioca a tutto vantaggio del francese. Dembélé era svenuto in mezzo al campo d'allenamento mentre eseguiva un esercizio di allungamento muscolare. La dinamica, con il corpo del giocatore che cade improvvisamente e pesantemente all'indietro ha lasciato in eredità solamente un grande spavento Il calciatore ha lasciato il centro sportivo con la sua auto e dopo essersi sottoposto ai primi test che hanno evidenziato un calo di pressione.

 MADRID, SPAIN - MARCH 10: Moussa Dembele (L) of Atletico de Madrid speaks with team mate Geoffrey Kondogbia during the warm up prior to the La Liga Santander match between Atletico de Madrid and Athletic Club at Estadio Wanda Metropolitano on March 10, 2021 in Madrid, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Angel Martinez/Getty Images)

TEST - L'Atletico però non si è fermato ai primi accertamenti.  L'intenzione del club è molto chiara. Il calciatore francese, giunto a rinforzare le fila dell'Atletico a caccia di chili e centimetri, sarà ancora monitorato nelle prossime ore. L'obiettivo è quello di andare più a fondo possibile e scoprire se il calo di pressione sia legato a problemi cardiaci. In questa ottica il ragazzo dovrà superare diversi test per poter escludere qualsiasi problematica. E fino a quando non si arriverà ad avere chiarezza definitiva, sulle condizioni generali Dembélé non tornerà a lavorare normalmente.

SFORTUNATO - Stagione particolarmente sfortunata, sinora, per il ragazzo, che non è ancora riuscito a ritagliarsi uno spazio da titolare nell'Atletico nonostante fosse arrivato in Spagna, nel gennaio scorso, proprio per mettere chili e centimetri a disposizione dei colchoneros. Il ragazzo prima è rimasto vittima del focolaio di Covid che lo ha costretto allo stop saltando le sfide contro Celta, Granada e Levante. Smaltito il virus, il giocatore ha accumulato sinora 87' di gioco spalmati in quattro partire, due in Liga e due in Champions. Un minutaggio che ha portato Deschamps a non convocarlo in vista delle sfide di qualificazione mondiali.

Potresti esserti perso