Dembélé al Bayern? Matthäus spegne gli entusiasmi: provoca Hoeness e vota per…Sané

Dembélé al Bayern? Matthäus spegne gli entusiasmi: provoca Hoeness e vota per…Sané

Lothar Matthäus si è espresso in merito ai programmi di mercato del Bayern Monaco. Dembélé? Assolutamente no e la colpa è di… Hoeness: “Uli si era espresso sul comportamento del ragazzo a Dortmund. Perderebbe credibilità”.

di Redazione Il Posticipo

Non deve essere facile essere un personaggio pubblico. Ogni singolo gesto, ogni parola e ogni foto finisce sotto gli occhi di tutti. Per questo, ogni personaggio pubblico, in genere, cerca di fare dichiarazioni piuttosto generiche, lasciandosi degli spazi di manovra. Perché oggi o domani si potrebbe cambiare idea e rischiare di perdere in credibilità. Secondo Lothar Matthäus , infatti, bisognerebbe cancellare Ousmane Dembélé dalla lista dei desideri del Bayern…per non far perdere la faccia a Uli Hoeness.

SI OPPONE – Già, perché l’ex giocatore di Borussia M’Gladbach, Bayern Monaco e Inter ha spiegato alla Bild il motivo della sua bocciatura al giovane campione francese. Il ragazzo, in Bundesliga ci è già stato e non ha lasciato un ricordo proprio meraviglioso. O meglio: in campo, sì, è stato straordinario ma fuori… un po’ meno. Dembélé, ha forzato un po’ troppo la mano. Per lasciare il Borussia Dortmund e andare al Barcellona arrivando addirittura a… scioperare. Non si è presentato al ritiro, non parlava più con i compagni, né con l’allenatore. Matthäus, questo non lo dimentica e non dimentica che Uli Hoeness, in questa vicenda, aveva preso posizione condannando il comportamento del ragazzo. Dietrofront?

CREDIBILITÀ –Quando penso agli scandali che Dembelé ha causato al Borussia Dortmund e al Barcellona, ​​non vedo motivi per credere che si comporterebbe diversamente con il Bayern. Uli Hoeness aveva una posizione chiara contro lo sciopero di Dembelé a Dortmund. E se il Bayern lo acquistasse, avrebbe un problema di credibilità”. Queste le parole di Matthäus alla Bild. La leggenda del Bayern Monaco, piuttosto, punterebbe su un altro nome sulla lista dei desideri di Nico Kovac: Leroy Sané. Nazionale tedesco, con tanta, forse troppa concorrenza al Manchester City. Certo, la trattativa non sarà facile perché i Citizens lo hanno pagato a peso d’oro dallo Schalke 04 tre anni fa: 37 milioni di sterline. Sané, tra l’altro, avrebbe anche il vantaggio di non entrare da ‘corpo estraneo’ nel Bayern visto che conosce già molti compagni di squadra presenti in nazionale. E forse creerebbe meno problemi di Dembelé!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy