Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Dele Alli, ennesima serataccia: sostituto dopo 30′ di gioco contro una squadra di terza divisione turca

Dele Alli, ennesima serataccia: sostituto dopo 30′ di gioco contro una squadra di terza divisione turca - immagine 1
Ennesima battuta d'arresto nel percorso dell'ormai ex golden boy del calcio inglese.

Redazione Il Posticipo

Il crollo di Dele Alli. Il calciatore nato a Milton Keynes nel 1996, qualche anno fa, era considerato uno dei migliori prospetti del calcio interazionale. La realtà racconta qualcosa di molto diverso.

SOSTITUITO

—  

L'attuale giocatore del Besiktas è stato sostituito dopo appena 30' di gioco dal suo allenatore nella sfida fra Besiktas e Sanliurfa Kulubu. La sfida si era messa malissimo per i turchi, andati clamorosamente sotto nel punteggio per due reti a zero in meno di mezzora. Quanto basta per convincere il tecnico Gunes a richiamare immediatamente l'ex prodigio del Tottenham. Per la cronaca, dopo l'intervento del tecnico, il Besiktas ha ribaltato la gara vincendola 4-2 e garantendosi la qualificazione al turno successivo di Coppa di Turchia.

CROLLO

—  

Ennesima mazzata per l'ex Tottenham. Mourinho, quando allenava nel North London, ci aveva visto lungo.  L'attuale allenatore della Roma, aveva notato i suoi alti e bassi e cercato di inculcargli la differenza fra l'essere un grande calciatore capace di mantenere alta la costanza di rendimento e il limitarsi a qualche colpo. Evidentemente il trattamento dello Special One non è servito. Dele Alli è andato peggiorando di stagione in stagione Nel 2019-20, nove gol e sei assist. In quella successiva tre gol e cinque assist. A metà del 2021/2022 è passato all'Everton a caccia di rilancio e ha rischiato la retrocessione: 11 partite, zero gol e altrettanti assist. Un rendimento così scadente da spingere il club a girarlo in prestito con opzione di riscatto al Besiktas. E sinora Dele non è migliorato nemmeno in Turchia:  nove partite (575') e due gol, uno in campionato e uno in Coppa.

PROSPETTIVE

—  

A questo punto è difficile immaginare se Dele Alli può tornare ai livelli dell'inizio della sua carriera.  I primi dubbi iniziano a serpeggiare anche in Turchia, come ha riconosciuto Ceyhun Kazanci, direttore sportivo del Besiktas. L'unica certezza è che il suo rendimento è ancora una volta largamente al di sotto delle aspettative. Non a caso era stata scelta una squadra e un tecnico, Senol Gunes è uno specialista nel rivitalizzare giocatori che hanno disperso il loro talento. Legittimo il dubbio non si debba iniziare a parlare di declino, piuttosto che di difficoltà.