Deep red… devils. Anche lo United nei guai: il debito è salito del 133%

Con il lockdown, anche le grandi multinazionali sono state penalizzate. Squadre di calcio comprese. Il Manchester United annuncia che il proprio debito è salito a oltre 540 milioni di euro.

di Redazione Il Posticipo

Periodo di bilanci. Molte aziende, con il lockdown sono state obbligate a chiudere i battenti senza riuscire più a rialzare le saracinesche. Altre l’hanno vista brutta ma ce l’hanno fatta. E anche le grandi multinazionali sono state penalizzate. Squadre di calcio comprese. Il Manchester United non è stato esente. E il club, come riporta dal Daily Mail, annuncia che il proprio debito è salito a oltre 540 milioni di euro.

PERDITE – Parlare di bilanci è sempre piuttosto complesso. Ma se una cosa è chiara a tutti è che l’impatto del coronavirus sull’economia è stato devastante. L’impatto generato dal lockdown sulle casse dei red devils è stato pesantissimo. Lo United ha perso 23,2 milioni di sterline cash. Le entrate dei diritti televisivi si sono ridotte del 41,9% mentre le altre hanno avuto un ribasso del 19%. Alle perdite, si aggiungono i debiti, cresciuti in maniera importante e in tempi ristretti.

SPROFONDO – Il debito già accumulato sul bilancio dell’anno scorso era di 203 milioni di sterline (231,6 m €). Considerando il fatturato del club di Manchester (sebbene si parli di una cifra immensa), non era comunque considerato un qualcosa di eccessivo. Il problema è un altro: in una singola stagione il debito aumenta del 133% toccando i 474,1 milioni di sterline. 250 milioni derivano dalla perdita degli incassi e dal denaro speso dal club. E il problema si fa più serio quando alle perdite si aggiunge una pesante diminuzione dei ricavi. Dagli oltre 620 milioni dello scorso anno, il club è sceso a 509. A dare un po’ d’ossigeno accorre la Chevrolet, lo sponsor che stende il proprio contratto per 6 mesi portando nelle casse del club 11 milioni di sterline. In ogni caso il bilancio resta piuttosto pesante e senza l’apporto dei tifosi e un nuovo rilancio dell’economia (in Inghilterra la situazione  legata al covid è pesantissima e la città di Manchester è in lockdown) la situazione rischia di appesantirsi ulteriormente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy