De Zerbi: “Questa squadra fatica a reagire quando qualcosa non va”

De Zerbi: “Questa squadra fatica a reagire quando qualcosa non va”

Qualcosa non quadra nel Sassuolo. Al netto della forza dell’Atalanta, per la seconda volta la squadra subisce quattro gol in un tempo.

di Redazione Il Posticipo

Qualcosa non quadra nella fase difensiva del Sassuolo. Al netto della forza dell’Atalanta, per la seconda volta la squadra emiliana subisce quattro gol in un tempo. Quanto basta per irritare e non poco De Zerbi che ha intrattenuto a lungo i neroverdi nello spogliatoio. Del resto il tecnico era stato chiaro. Avrebbe cambiato modulo e ridotto il numero delle punte in campo qualora si fossero registrati nuovi rovesci.

AMAREZZA – Le quattro sberle in 45′, per giunta reiterate dopo la trasferta dell’Olimpico di qualche settimana fa, non è evidentemente andata giù all’allenatore che si è fatto attendere parecchio. Segno, evidentemente, che più di qualcosa non è andato per il verso giusto come commenta il tecnico a Sky. “Non c’è solo una giustificazione. Un primo tempo brutto. Questa squadra fatica a reagire quando qualcosa non va. Abbiamo subito gol stupidi. Nella difficoltà facciamo fatica, è un problema che già conoscevamo. Devo risolverlo. La responsabilità di questa fragilità è mia”.

RESPONSABILITÀ – Eppure contro la Spal era andata tutto molto bene. E anche con il Parma la sconfitta è arrivata di misura dopo una sfida tutto sommato equilibrata. Tuttavia la sensazione è che la squadra non sia all’altezza della media alta classifica considerando le pesantissime debacle contro Roma e Atalanta. “Ho sempre parlato di mentalità. Abbiamo vinto con la Spal. Quando andiamo in difficoltà non reagiamo come una squadra di calcio. Questa squadra la sento comunque mia al 100% e mi prendo la responsabilità di quanto sta succedendo. Intervenire dal punto di vista psicologico è la cosa più complicata. Il calcio è bello perché c’è sempre una partita successiva”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy