De Ligt out, sui social scoppia il toto-difensore: “Tutti, ma non Rugani”, ma anche “e se giocasse Emre Can?”, che però…non è in lista

De Ligt non convocato per la trasferta di Champions League della Juventus a Mosca. Sarri dovrà trovare un partner difensivo a Bonucci e la rosa si restringe a due nomi: Rugani e Demiral. E non appena è arrivata la lista dei convocati, i social bianconeri si sono lanciati nel toto-difensore…

di Redazione Il Posticipo

Distorsione alla caviglia sinistra, De Ligt non convocato per la trasferta di Champions League della Juventus a Mosca. Un fulmine a ciel sereno per i tifosi bianconeri, che dopo tutte le polemiche o le prese in giro per i falli di mano (veri o presunti) dell’olandese lo avevano visto segnare il gol decisivo nel derby contro il Torino. Adesso però Sarri dovrà trovare un partner difensivo a Bonucci e, considerando che Chiellini è decisamente out per infortunio, la rosa si restringe a due nomi: Rugani e Demiral. E non appena è arrivata la lista dei convocati, i social bianconeri si sono lanciati nel toto-difensore…

REAZIONI – A una rapida occhiata, il mood dei tifosi della Juventus favorisce Demiral. Il turco è arrivato quest’anno, ma riceve già più consensi di Rugani. Anche perchè la coppia con Bonucci è stata già vista in Champions lo scorso anno in tre occasioni e sono arrivate due sconfitte (Young Boys e ritorno con l’Ajax) e un pareggio (l’andata con gli olandesi)

E uno degli slogan che si legge è “tutti ma non Rugani”. Non proprio un’iniezione di fiducia nei confronti del centrale bianconero…

Qualcuno cerca rassicurazioni…

C’è chi vuole dare spazio a Demiral, anche se è da capire quanto questo sia legato all’alternativa…

Qualcuno però vuole vedere l’azzurro titolare, per silenziare tutti i suoi detrattori

C’è anche da considerare il fattore esperienza, dato che in Europa l’ex Empoli ne ha sicuramente di più rispetto al compagno di squadra

Ma il toto-difensore non è poi così ristretto: c’è chi spinge la candidatura di Emre Can, che ha già giocato in difesa in emergenza… Peccato che non sia in lista Champions!

E alla fine arriva un tifoso che cerca di mettere tutti d’accordo: inutile giudicare chi dei due deve giocare senza sapere cosa ne pensi Sarri

Insomma, qualsiasi sarà la scelta del tecnico, qualcuno avrà qualcosa da ridire. E in fondo, non è proprio questo il mestiere dell’allenatore?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy