Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

De Jong: “Quante esagerazioni, il Barça non è nei guai e non conosco nessun centrocampista da 30 gol”

De Jong: “Quante esagerazioni, il Barça non è nei guai e non conosco nessun centrocampista da 30 gol”

Frenkie de Jong polemizza con i tifosi analizzando con i media olandesi il suo momento con il Barcellona.

Redazione Il Posticipo

Frenkie de Jong polemizza con i tifosi analizzando con i media olandesi il suo momento con il Barcellona. Il centrocampista olandese, convocato in nazionale, ha parlato della sua esperienza, sinora non esattamente indimenticabile in Catalogna. Le sue parole sono riprese da Voetbal International.

ESAGERATI - Nonostante le pesantissime sconfitte con Bayern, Benfica e Atletico Madrid il calciatore non ritiene affatto che il Barcellona sia in crisi. "Non credo sia giusto giudicare un calciatore dopo una stagione. So che posso e  devo dare di più alla squadra, in effetti zero gol e due assist, sono cifre suscettibili di variazione. E comunque la gente esagera spesso. La stagione non è ancora da buttare. Anzi non penso neanche che la squadra sia nei guai. Chiaramente mi aspetto più da me stesso ma non sono il tipo di calciatore che segna 30 gol in una stagione, ma in tutta sincerità non conosco nemmeno un centrocampista che lo faccia".

FORMA - De Jong è finito nel mirino della critica. E non ci sta: "Ammetto di non attraversare il periodo di forma migliore della mia vita, ma non sono neanche così ridotto male. Chiaramente se si perde una partita per tre reti a zero non si può certo dire che sia un buon risultato. I risultati sono pessimi e l'ambiente si è fatto pesante, ma è inevitabili quando si gioca per un club come il Barcellona. Io come tutti i miei compagni sono deluso ma non certo depresso. La pausa per le nazionali ci sarà molto utile anche perché aiuterà a restituire una certa normalità. Non siamo così lontani dal Real Madrid e restano ancora trenta partite da giocare. In Champions è un po' complicato ma c'è ancora la possibilità di recuperare terreno".

PROSPETTIVE - De Jong non solo crede che la stagione non sia chiusa in anticipo, ma è anche convinto di poter vincere. "Sono ancora convinto che ci sia la possibilità di arrivare a vincere un trofeo specialmente quando recupereremo tutti gli infortunati. In questo momento c'è molta pressione su Ronald Koeman, ma la rosa a disposizione è molto competitiva. Ancora è molto presto per dire che sia tutto finito anche se abbiamo perso troppi punti e troppe partite in questo inizio di stagione".