Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

De Gea non cerca alibi: “Un momento imbarazzante, da incubo, questo non è lo United”

(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Ennesima serataccia per i red devils.

Redazione Il Posticipo

Ennesima serataccia per il Manchester United che perde anche contro il Watford. 1-4 che poteva anche essere più largo. Prestazione poco convincente anche dal punto di vista mentale, quella dei Red Devils, apparsi nervosi e in grande difficoltà: vanno sotto di due gol, perdono Maguire e solo le prodezze di De Gea hanno evitato un punteggio (ancor più) umiliante. L'estremo difensore ha parlato della sfida alla BBC, definendosi imbarazzato.

UMILIAZIONE - Lo United non vince con le grandi e perde anche contro le piccole. Non è un bel momento, è imbarazzante che questa squadra scenda in campo e giochi partite come queste, credo sia inaccettabile. Abbiamo rischiato di prendere quattro gol nei primi 45' di gioco. Troppo facile, adesso, dare le colpe all'allenatore o allo staff. Anche noi giocatori abbiamo le nostre responsabilità, siamo in grado di poter offrire un contributo molto più importante di quello mostrato sinora, ovvero prestazioni da incubo. Una dopo l'altra. Siamo pagati per giocare molto meglio di come stiamo facendo".

 MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 25: Ole Gunnar Solskjaer, Manager of Manchester United with Bruno Fernandes after the Premier League match between Manchester United and Aston Villa at Old Trafford on September 25, 2021 in Manchester, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

SOLSKJAER - Con questi risultati la posizione di Solskjaer si indebolisce ulteriormente. La sensazione è che la squadra e la situazione gli siano sfuggiti irrimediabilmente di mano: "Non c'è molto da aggiungere, questo non è il Manchester United che dovrebbe essere. Stiamo cercando di dare il massimo per questo club, evidentemente c'è qualcosa che non va, la squadra gioca un calcio di livello molto basso, povero di idee. Mi spiace molto per i tifosi, li abbiamo delusi ancora una volta. Personalmente ho vissuto momenti difficili in questa squadra e posso dire che se ne esce solo con grandissima forza di volontà. Quindi non ci resta che mantenere compattezza anche negli intenti. So che sembra di ripetere sempre lo stesso concetto ma questa è la verità. Dobbiamo studiare dove e come migliorare, un club come questo dovrebbe lottare per vincere la Premier e qualsiasi trofeo ma al momento siamo molto lontani da quel livello".