Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

D’Aversa rassegnato: “Ormai è una costante compromettere le partite con le nostre ingenuità”

PARMA, ITALY - JANUARY 13:  Roberto D´Aversa head coach of Parma Calcio looks on during the Serie A match between Parma Calcio and US Lecce at Stadio Ennio Tardini on January 13, 2020 in Parma, Italy.  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La Juventus frustra le residue, ormai pochissime, speranze di salvezza degli emiliani

Redazione Il Posticipo

Il Parma accarezza per un tempo l'idea di tornare da Torino con punti che sarebbero preziosissimi in chiave salvezza ma la Juventus frustra le residue, ormai pochissime, speranze di salvezza degli emiliani che sono distanti undici punti dal quarto posto. Serve un miracolo a D'Aversa che analizza la sfida ai microfoni di DAZN. 

CORAGGIO  - Il Parma, perlomeno, chi ha provato. "Ormai è una costante compromettere le partite con delle ingenuità incredibili. E non possiamo permettercelo contro squadre che hanno questa qualità. Abbiamo preso gol ancora da calcio d'angolo nonostante il Parma sia una squadra molto strutturata per gestire le palle inattiva. A mio avviso è una questione di cattiveria.  La determinazione si avverte sia nella nostra area di rigore, che in quella avversaria. Se i nostri avversari arrivano in porta centrano lo specchio, noi ci arriviamo ma sprechiamo. Significa che manca ancora qualcosa come cattiveria. Non riusciamo a vincere i duelli. E questo ci sta condannando".

FUTURO - Le prospettive non sono rosee. Quasi impossibile pensare di salvarsi. Anche se si sono ancora due scontri diretti a cui aggrapparsi: "Abbiamo qualche problema in avanti. Gli attaccanti hanno segnato poco ma non perché non ci sono state situazioni adatte, ma proprio perché non scendono in campo. Pellè ha impiegato un po' a trovare la condizione, Cornelius l'abbiamo avuto poco, idem Inglese. Dobbiamo crederci comunque sino alla fine, ci sono dei giocatori di talento. Alcuni hanno un potenziale enorme come Man che si sta adattando rapidamente al nostro campionato".