D’Aversa: “Parma bellissimo, conta il risultato. Kulusevski non va caricato di responsabilità”

D’Aversa: “Parma bellissimo, conta il risultato. Kulusevski non va caricato di responsabilità”

Tre punti pesantissimi per D’Aversa che in un colpo solo supera Verona e Torino e si ritrova a pari punti con il Napoli.

di Redazione Il Posticipo

Tre punti pesantissimi per D’Aversa che in un colpo solo supera Verona e Torino e si ritrova a pari punti con il Napoli. Una vittoria preziosa per gli emiliani che si assestano nuovamente nella parte sinistra della classifica. Un successo che lascia in eredità parecchia serenità a D’Aversa che commenta così i tre punti conquistati in conferenza stampa

BELLEZZA – Nessuno si aspettava un Parma così in alto. ” Io ci speravo, perché vedo lavorare questi ragazzi dal primo giorno di ritorno. Inoltre nelle difficoltà e nelle assenze questo gruppo si è compattato. Nel finale forse ci siamo abbassati un po’ troppo ma abbiamo comunque portato il risultato a casa”. Non è stato il miglior Parma in assoluto, ma D’Aversa non ci sta. “Approfondiamo il concetto di bellezza. Siamo venuti a Marassi, senza Barillà e Cornelius con i 90′ nelle gambe.  Secondo me il Parma è stato bellissimo, anche se si tratta di un concetto soggettivo. Quello che conta è il risultato”.

KULUSEVSKI – Su Sky sport, invece, il tecnico ha parlato di Kulusevski:  “I ragazzi stanno facendo qualcosa di incredibile. La stagione è molto dispendiosa, abbiamo faticato contro Bologna e Milan, poi  i ragazzi sono stati bravi a riprendersi. Kulusevski? Pur essendo un ragazzo intelligente gli stanno arrivando tante voci addosso. Dobbiamo essere bravi noi a non caricarlo di troppe responsabilità”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy