Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

D’Aversa: “Importante muovere la classifica prima della sosta”

GENOA, ITALY - MAY 22: Roberto D'Aversa head coach of Parma yells at his players during the Serie A match between UC Sampdoria and Parma Calcio at Stadio Luigi Ferraris on May 22, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

Non sono arrivati i gol per la Sampdoria. Il pareggio del Mapei perlomeno muove la classifica.

Redazione Il Posticipo

Non sono arrivati i gol per la Sampdoria. Il pareggio del Mapei perlomeno muove la classifica dopo una sfida non indimenticabile contro il Sassuolo. Il tecnico dei blucerchiati ha analizzato la sfida ai microfoni di Sky Sport.

STERILI - Una buona Sampdoria per organizzazione di gioco, ma è mancato l'acuto: "Era importante muovere la classifica prima della sosta, non sarebbe stato piacevole andare a riposo senza punti. Ci sono comunque tanti spunti positivi anche se abbiamo perso due terminali come Torregrossa e Gabbiadini. Ho visto una prestazione di spessore, specialmente nel primo tempo. Poi siamo calati ma abbiamo avuto anche 48 ore in meno per preparare il match rispetto al Sassuolo. Ci siamo concentrati sulla pressione alta per servire il più possibile vicino alla porta Quagliarella. Se gli si risparmia la fase difensiva può essere ancora più prolifico. Rispecchia l'anima di questa squadra. Ha qualità e forza di volontà, non ha mai saltato mezzo allenamento. Adesso mi spiego perché ha segnato così tanto".

PROSPETTIVE - Sull'esito finale del match pesa una certa difficoltà negli ultimi sedici metri. Il tecnico si aspetta delle risposte dal mercato: "Dobbiamo sfruttare al massimo le caratteristiche dei calciatori a disposizione. La Samp ha buona qualità anche dal punto di vista tecnico. Adesso dobbiamo pensare a recuperare chi si è infortunato ma credo che la dirigenza sia consapevole di cosa serva a questa squadra. Prendiamoci e portiamoci a casa i tanti lati positivi di questa serata".