Dani Alves: “The Best? Messi, che ingiustizia”

Dani Alves: “The Best? Messi, che ingiustizia”

L’ex compagno di squadra di Messi non nasconde il proprio disappunto sulle scelte operate dalla FIFA , che ha escluso Messi dai tre candidati al “The Best”.

di Redazione Il Posticipo

Messi giù dal podio del “The Best” della FIFA? Una scelta che, al netto dei risultati ottenuti dalla Pulce nella scorsa stagione, ovviamente fa discutere: in primis Dani Alves. L’esterno basso del PSG ha espresso il proprio disappunto sulle scelte del massimo organismo internazionale del calcio in alcune dichiarazioni rilasciate a ESPN e riprese dal quotidiano catalano Sport.

PERPLESSO – Secondo quanto riporta il sito spagnolo, Dani Alves, prima dell’inizio della cerimonia di premiazione, sarebbe rimasto molto perplesso dalla mancata nomination del suo ex compagno di squadra. Del resto, la sua è una presa di posizione autorevole. Ha trascorso ben otto anni in compagnia dell’argentino quindi è presumibile che ne conosca molto bene le qualità. E comunque l’esperienza al Barcellona, a quanto pare, gli è sufficiente per mettere in discussione la scelta del massimo organismo calcistico.

INGIUSTIZIA – Senza mezzi termini, Dani Alves ha parlato di “ingiustizia” perpetrata nei confronti di Leo Messi. “Mi sembra profondamente ingiusto che Leo Messi non sia entrato nella lista per il premio. Trovo molto scorretto che la giuria abbia giudicato solamente quanto ha fatto con l’Argentina e non quello che ha vinto con il Barcellona”. Social ovviamente spaccati. È vero che la Pulce abbia, in generale, qualità superiori a chi ha vinto il premio, ma è altrettanto innegabile che la scorsa stagione, al netto del titolo di Spagna, non ha riservato alcuna grande soddisfazione a Messi, uscito troppo precocemente dalla scena sia in Champions che ai Mondiali in Russia. Presto quanto basta, evidentemente, per convincere la FIFA a tagliarlo dal “The Best”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy