Dani Alves, che paura! L’ex Barça attaccato da una sciame di vespe in San Paolo-Fortaleza

Dani Alves, che paura! L’ex Barça attaccato da una sciame di vespe in San Paolo-Fortaleza

Brutta disavventura Oltreoceano per il brasiliano ritornato in patria dopo le stagioni in Europa: è stato assalito dagli insetti battendo un calcio d’angolo nella sfida valida per la ventitreesima giornata del Brasilerao. Ma non è la prima volta che succede una cosa simile nel campionato verdeoro…

di Redazione Il Posticipo

Questa volta il San Paolo è stato più forte di tutti, anche degli insetti. Il club rossonero ha vinto una gara chiave per restare in scia delle prime quattro della classe nel campionato brasiliano (Flamengo capolista, Palmeiras, Santos e Corinthians), ma superare il Fortaleza 2-1 non è stato affatto semplice. Tutto merito della squadra ospite? Non esattamente. Dani Alves ne sa qualcosa e ha rischiato grosso, ma questa volta gli avversari di turno non c’entrano.

SCIAME – Brutte notizie per l’ex terzino di Psg, Juventus e Barcellona che quest’estate ha scelto di rientrare in patria avendo ancora voglia di mettersi in discussione. Come riporta Marca, Dani Alves infatti è stato attaccato da uno sciame di vespe che avevano costruito il nido sulla bandierina del calcio d’angolo. Il direttore di gara ha interrotto il gioco dopo l’attacco degli insetti ai danni anche di altri giocatori presenti sul terreno di gioco. Il brutto incidente però non ha impedito al San Paolo di vincere la gara e conquistare 3 punti preziosi per tenersi stretto il quinto posto con 39 punti davanti all’Internacional. Non è la prima volta che un attacco di insetti semina il panico nel campionato brasiliano.

PRECEDENTE – Un episodio simile è già successo curiosamente sempre col Fortaleza in campo, questa volta in casa proprio contro l’Internacional alla quindicesima giornata. In quell’occasione un operatore ha lanciato via la bandierina del calcio d’angolo presa d’assalto dalle api e la presenza degli insetti ha costretto l’arbitro a posticipare l’inizio della partita. Il campo è stato disinfestato e la partita è inizialmente regolarmente. Al fischio finale il Fortaleza ha perso ancora 1-0 dopo aver combattuto con gli insetti: i tifosi del club brasiliano a questo punto sperano che non sia vero che non c’è due senza tre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy