Dall’Olanda: il Cagliari a un passo da Marin, talento romeno dell’Ajax

Dall’Olanda: il Cagliari a un passo da Marin, talento romeno dell’Ajax

Quando si parla di Ajax c’è poco da dire sulla bontà della scuola dei Lancieri e sulla loro capacità di individuare talenti importanti. E anche quando qualcuno non rende come ci si aspettava, si può comunque essere certi che di potenziale ce n’è eccome. Ecco perchè il Cagliari sonda l’ipotesi Marin…

di Redazione Il Posticipo

Tra i tanti vivai importanti del calcio europeo, quello dell’Ajax ha certamente un posto particolare. Del resto, quando un club ha prodotto campioni leggendari come Johan Cruijff e Marco Van Basten e splendide realtà del calcio di oggi come De Ligt o Van de Beek, c’è poco da dire sulla bontà della scuola dei Lancieri e sulla loro capacità di individuare talenti importanti già in giovanissima età. E quindi, anche quando qualcuno viene scelto dalla società di Amsterdam ma non rende come ci si aspettava, si può comunque essere certi che di potenziale ce n’è eccome. Dunque, perchè non scommetterci su?

PROMESSA – Questo, più o meno, è quello che si sta chiedendo il Cagliari. Il Telegraaf spiega infatti che la squadra sarda, che da questa stagione sarà guidata da Eusebio Di Francesco, sta per raggiungere un accordo con l’Ajax per l’arrivo di Razvan Marin, talento romeno classe 1996. Marin, che è cresciuto nel Viitorul Constanța di Gheorghe Hagi, è stato acquistato nella scorsa stagione dagli olandesi, che hanno speso 12,5 milioni di euro per strapparlo allo Standard Liegi. Ad attrarre i Lancieri è stata certamente anche la duttilità di Marin, che è in grado di giocare in tutte le posizioni centrali del campo, sia in difesa che a centrocampo. Un jolly importante, che però finora ha deluso.

VALIGIE – La sua stagione con la maglia dell’Ajax, che pure è terminata anzitempo causa Covid-19, non è stata quella che ci attendeva da lui. Per il romeno 12 presenze tra campionato e coppa, non abbastanza per giustificare il terzo investimento più importante della storia dei Lancieri (dopo quelli per Miralem Sulejmani e Daley Blind) e un cartellino che lo rende il terzo calciatore romeno più pagato di sempre dopo Mutu e Chivu. Dunque, tempo di fare le valigie, anche se il Telegraaf non specifica se in prestito o a titolo definitivo. In ogni caso, un inserimento come quello di Marin potrebbe fare davvero comodo al Cagliari, che deve ringiovanire una rosa affidabile ma con alcuni elementi un po’ avanti con gli anni. E se poi l’Ajax avrà fatto un errore di valutazione…si capirà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy