Dall’Inghilterra sfidano Bonucci: “È lui l’anello debole della Juventus, attaccatelo”

Dall’Inghilterra sfidano Bonucci: “È lui l’anello debole della Juventus, attaccatelo”

Il Sun trasforma Bonucci nell’anello debole della Juventus e in quello da attaccare a tutti i costi. Una sfida che però il difensore bianconero potrebbe prendere molto seriamente…

di Redazione Il Posticipo

Nella vita ci vuole…equilibrio. Una parola che, suo malgrado, Leonardo Bonucci comincerà anche a odiare. Del resto la sua dichiarazione nel momento dell’arrivo al Milan, “Sono qui per spostare gli equilibri”, si è trasformata in un autogol mediatico che ha pochi rivali negli ultimi anni. La stagione in rossonero, con tanto di fascia da capitano, non è andata benissimo, al punto che dopo neanche dodici mesi è arrivata una clamorosa retromarcia, con un inaspettato ritorno alla Juventus. Tutto è bene quel che finisce bene? No, perchè c’è stato più di qualche fischio e alcune prestazioni, come quella con il Genoa, non sono piaciute molto.

ANELLO DEBOLE – Ma da qui a fare come il Sun, che trasforma Bonucci nell’anello debole e in quello da attaccare a tutti i costi, ce ne vuole. Anche perchè in fondo fino a qualche tempo fa proprio il centrale bianconero era uno degli obiettivi principali dello stesso Mourinho, che lo avrebbe portato molto volentieri a Old Trafford sia quando ha lasciato la Juventus per il Milan, che quando ha fatto il percorso inverso. Ma il tabloid si basa su alcuni commenti sui social che riguardano la partita contro il Genoa e trae la sua conclusione. “Bonucci in difesa ha creato parecchi grattacapi. E lo United deve quindi sfruttare questo problema, che è ormai noto”.

bonucci

ERRORI – E la stampa inglese si concentra anche sulla questione fascia da capitano, che Bonucci è tornato a indossare per la prima volta da quando è tornato alla Juventus. Una scelta che per il Sun “si è trasformata in un clamoroso autogol, visto che è sembrato un tentativo fallito di riconquistare i tifosi dopo la fuga di Bonucci verso Milano nell’estate 2017”. E quindi il consiglio alla squadra di Mourinho è scontato. Giocare su Bonucci. “La Vecchia Signora ha subito soltanto sei reti e ci sono errori di Bonucci nella maggior parte dei casi”. Eppure, dato che hanno studiato così bene il profilo del difensore bianconero, gli inglesi una cosa dovrebbero saperla: mai sfidare Bonucci. Che in Champions League è già a quota due assist in altrettante partite. E che dopo questo trattamento, a sciacquarsi la bocca a Old Trafford ci proverebbe ancora più gusto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy