Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Dalla Spagna un retroscena sulla vicenda Benzema: poteva rientrare agli ottavi ma è stato mandato via

Dalla Spagna un retroscena sulla vicenda Benzema: poteva rientrare agli ottavi ma è stato mandato via - immagine 1
In Spagna ritengono che Deschamps abbia colto la palla al balzo per "liberarsi" di Benzema, convocato quasi a furor di popolo, per poter riavere il "suo" Giroud al centro dell'attacco.

Redazione Il Posticipo

Il 19 novembre a Doha, il mondiale di Karim Benzema è finito ancora prima di iniziare. Il centravanti del Real Madrid lascia il campo dopo aver riportato "un infortunio al quadricipite della gamba sinistra" in allenamento. E dalla Spagna, come riportato da AS, spunta un retroscena. Il calciatore è stato mandato via.

IDEA

—  

Secondo la ricostruzione del quotidiano spagnolo, quando l'attaccante ha notato il disagio, si è recato alla clinica Aspetar di Doha, accompagnato dal medico della squadra francese, Frank Le Gal. Ricevuta la diagnosi, è stata comunicata anche  ai servizi medici del Real Madrid. Infortunio fastidioso, più che serio. Anche una quindicina di giorni possono essere sufficienti per smaltirlo. Non a caso, come sottolineano al di là dei Pirenei, l'idea del calciatore era di restare in ritiro con i blues per non perdere la concentrazione e rientrare in squadra dopo la fase a gironi o al massimo per il quarto di finale.

ORDINE

—  

Progetto che evidentemente non è collimato con quello di Deschamps che, in compagnia dello stesso dottore, ha raggiunto la camera di Benzema dove sarebbe stato il medico a dire a Benzema di dover andare senza che Deschamps pronunciasse una sola parola e l'attaccante del Real potesse discutere quel che gli è apparso come un vero e proprio ordine. Una sensazione che gli sarebbe stata poi confermata dallo stesso dottore cui è stato commissionato il compito di informare Benzema della necessità di lasciare il ritiro.

Dalla Spagna un retroscena sulla vicenda Benzema: poteva rientrare agli ottavi ma è stato mandato via - immagine 1

ADDIO

—  

In Spagna ritengono che Deschamps abbia colto la palla al balzo per "liberarsi" di Benzema, convocato quasi a furor di popolo, per poter riavere il "suo" Giroud al centro dell'attacco. Il centravanti del Real Madrid non avrebbe chiesto spiegazioni, ma la vicenda lo avrebbe spinto all'addio. Per la cronaca, dopo una settimana il problema era completamente risolto. Un insieme di fattori che ha spinto Benzema a prendere la decisione che ha annunciato in settimana: il ritiro definitivo dalle chiamate con la Francia.