Dalla Catalogna una pazza idea: “Guardiola candidato al parlamento per gli indipendentisti”

Dalla Catalogna una pazza idea: “Guardiola candidato al parlamento per gli indipendentisti”

Il manager catalano tiene molto alla sua regione natale e potrebbe passare presto dalla panchina del club inglese al Parlamento della Catalogna: Guardiola chiuderà presto col calcio?

di Redazione Il Posticipo

Uno con l’intelligenza di Pep Guardiola potrebbe fare… qualsiasi cosa. L’allenatore ha fatto grande il Barça, importato un nuovo modo di giocare al Bayern Monaco prima di andare al Manchester City per fare la storia, alzando ben tre trofei nell’ultima stagione. La prossima volta Guardiola proverà a scriverla lontano dal calcio? Secondo la stampa spagnola l’allenatore potrebbe lasciare il suo amatissimo sport per occuparsi di politica e lottare fino in fondo per l’indipendenza del suo Paese.

NUOVA VITA – Dal City al Parlamento della Catalogna: Guardiola potrebbe fare il grande salto e cambiare vita secondo quanto riportato da Ernesto Ekaizer. Il giornalista ha parlato di questa possibilità martedì scorso durante la sua partecipazione al programma “Versió RAC1″: “Lo scorso agosto Artur Mas ha detto che ha in testa il nome di una persona senza un passato politico a capo del blocco indipedentista per le prossime elezioni. E ora abbiamo visto Guardiola in questo messaggio travolgente”. Il manager del City compare nel video sulla denuncia dello Tsunami Democratico, in cui ha criticato le sentenze contro i leader indipedentisti. E quindi l’idea non sembra così campata in aria… “Se Puigdemont è d’accordo, perché Guardiola non dovrebbe essere il candidato per le prossime elezioni regionali?”.

VECCHIO AMORE – Non è la prima volta che Guardiola testimonia il suo appoggio alla causa per l’indipendenza della Catalogna. E dopo il caos del referendum e l’arresto dei leader, ha mostrato la sua attenzione per la causa con il nastro giallo sui vestiti, che gli è costato più di qualche critica. L’impegno del manager però potrebbe presto concretizzarsi in qualcosa di più tangibile. Il suo sostegno per il movimento dello Tsunami Democratico ha fatto pensare a un suo ingresso in politica sempre più vicino. Guardiola continuerà ad essere un vincente anche fuori dal calcio? Gli abitanti della Catalogna ci sperano, i tifosi del Manchester City un po’ meno…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy