Dal ring al campo: un club di terza divisione russa offre un contratto…a Khabib

I campioni di altri sport possono fare bene anche nel calcio? Difficile, ma perché non provarci? E quindi il Kamaz, club russo di terza divisione, punta in alto e cerca di assicurarsi la firma…di Khabib Nurmagomedov!

di Redazione Il Posticipo

Si dice spesso, non a torto, che molti campioni del pallone potrebbero benissimo dedicarsi ad altri sport ed essere altrettanto competitivi. Facile immaginare Ibrahimovic dire la sua in un torneo di taekwondo, oppure Bale stravincere con facilità una corsa campestre. Per quello che riguarda la situazione opposta, però, sembra abbastanza complicato. Per quanto sia uno sport semplice, il calcio presuppone una certa abilità con il pallone, un minimo di tecnica. La forza bruta o una condizione atletica scintillante potrebbero non bastare. Ma se una base c’è, perché non provarci? Deve essere stato questo il ragionamento del club russo del Kamaz, che in previsione della ripartenza stagionale a fine inverno ha offerto un contratto a…Khabib Nurmagomedov.

KHABIB – Già, proprio lui, l’ex campione dei pesi leggeri della UFC, che si è ritirato da imbattuto con uno score di 29-0. Uno che per allenarsi, nel suo Dagestan, combatteva con gli orsi e che in carriera ha sconfitto tutti quanti gli avversari verso la cintura, per poi abbandonare senza conoscere la sconfitta dopo la morte di suo padre. Cosa c’entra con il calcio? Beh, come riporta RT, le clip del suo allenamento con lo Spartak Mosca delle scorse settimane hanno convinto il Kamaz che forse anche sul campo possa saperci fare. E quindi è arrivato attraverso i social un vero e proprio invito, con tanto di fotomontaggio con la maglia del club e la scritta “benvenuto Khabib”.

(Photo by Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

CR7 – Mossa pubblicitaria clamorosa per il Kamaz, squadra di terza divisione russa della cittadina di Naberezhnye Chelny. Che però ha ricevuto un endorsement importante, quello della federazione, che tra il serio e il faceto ha presentato (sempre attraverso i social) i moduli per il tesseramento dell’ex lottatore, spiegando che resta soltanto da mettere la data dell’accordo. Tra i motivi che il club ritiene sufficienti per fare questo “acquisto” c’è  ovviamente lo stato di forma di Khabib, che nonostante il ritiro non ha certo perso il suo corpo scultoreo. E poi c’è un’amicizia non da sottovalutare, quella con Cristiano Ronaldo. Sarà che tra grandissimi ci si capisce bene, ma il portoghese e il russo si vedono spesso. E chissà che l’auspicio di tutti non sia di poter vedere un giorno i due fare coppia…sul campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy