Dal Brasile: Messi ha già comunicato la volontà di lasciare il Barcellona

Dal Brasile: Messi ha già comunicato la volontà di lasciare il Barcellona

Le informazioni a cui ha avuto accesso l’ Esporte Interativo alimentano le voci di un possibile addio.

di Redazione Il Posticipo

Arriva una notizia bomba da Brasile. Messi vuole lasciare il Barcellona e ha già comunicato la sua decisione al club. Queste sono le informazioni a cui ha avuto accesso l’ Esporte Interativo. Secondo il sito, ci sarebbe una fonte privilegiata. Una persona all’interno del club, che conosce molto bene l’argentino, ha rivelato di non aver mai visto Leo così determinato a partire come adesso.

PROGETTO – I soldi e il rinnovo hanno poco a che fare con la comunicazione L’aspetto economico non è fondamentale per apporre la firma su un contratto in scadenza nel 2021 e non ancora rinnovato. Il motivo scatenante che starebbe portando la pulce alla clamorosa decisione, sarebbe la mancanza di un progetto sportivo serio e vincente. Messi, all’inizio della scorsa stagione, era stato molto chiaro: aveva specificato di non essere mai rimasto al Barcellona per soldi. Il suo unico  desiderio è di un progetto sportivo competitivo per rimanere ai vertici in Spagna e soprattutto in Europa.  Un anno dopo, il Barcellona ha concluso la stagione senza titoli dopo dodici anni e con la più vergognosa sconfitta della sua storia.

DA PARTE – Ad alimentare i tormenti di Messi, il caos che si è creato in dirigenza. La crisi non è solo tecnica ma anche politica. E poi le parole di Piqué hanno fatto il resto: dopo la sconfitta per 8-2 contro il Bayern Monaco il difensore  ha detto che, qualora fosse necessario, è già  pronto a farsi da parte. Sports Interactive riferisce che alcuni importanti giocatori negli spogliatoi pensano di seguire l’esempio di Pique e di lasciare spazio ad altri. Fra questi, ci sarebbe anche Leo Messi.

CASSE VUOTE – Ultimo, ma non ultimo problema, la cassa. Per convincere Messi il Barcellona ha bisogno di presentare un forte progetto sportivo. Il problema è che il club non ha soldi per acquisire top player.  Il club è stato colpito dalle perdite economiche generate dalla pandemia. E a libro paga ci sono costi altissimo,dopo aver investito oltre 400 milioni di euro in Griezmann, Coutinho e Dembelé. Ergo, le casse sono vuote.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy